Skip to main content

Domanda ad Arturo Cerulli

ImageUn lettore ci ha mandato la domanda/risposta che ha inviato al candidato Arturo Ceruli. Pensiamo sia interessante proporvela in vista delle prossime elezioni.

Tieniamo a precisare che ArgentarioNews non ha un identità politica, l’obiettivo del sito è quello di rimanere neutrali,  riteniamo però utile far si che i nostri lettori possano confrontarsi su temi che ci interessano molto da vicino e metterli a conoscenza delle realtà politiche paesane.  

Argentarionews è nato per dare la possibilità a TUTTI di parlare, ed è finalizzato ad un “sano e genuino” CONFRONTO e scambio di idee. Teniamo a precisare però che la neutralità del sito, non implica la neutralità dei suoi utenti. Di conseguenza, nulla vieta che un “politico” faccia interventi, o che magari dica la sua opinione. Qui regna la libertà di parola, quindi, ognuno, nel rispetto degli altri, può dire quello che vuole.

 Domanda del lettore

Ciao,sono un ragazzo che, come tanti, è indeciso su quale partito votare alle prossime elezioni all'Argentario, così ho deciso di fare un giro su internet per vedere cosa mi offrono i vari partiti del promontorio per orientarmi un po'.Facendo una ricerca su google il primo sito che ho trovato è il vostro.Poi naturalmente ho navigato anche gli altri, ma senza successo. Risultato?sono ancora più indeciso di prima e anzi non ho avuto assolutamente un buona impressione.Ti dico perchè: Avrei voluto sapere cosa, il vostro partito, ha intenzione di fare all'Argentario, progetti,idee… non l'ho trovato, anzi ho trovato solo cosa non volete fare.(Naturalmente come fa l'utente medio, non mi sono messo a spulciare tutti i vostri articoli).

Volevo sapere come vi comporterete verso i giovani del promontorio, non l'ho trovato. Volevo sapere qualcosa in più su chi eventualmente voterò, ma oltre alla data di nascita non ho avuto altre informazioni. Naturalmente non mi basta sapere chi è Arturo Cerulli, vorrei anche sapere chi sono gli altri,cosa hanno fatto e perchè dovrei votarli. 

Nella sezione coordinamento non vedo giovani (persone di età inferiore ai trent'anni) perchè? Altra cosa importante:Internet è ormai una realtà e il 90% dei giovani a Porto Santo Stefano lo utilizzano in maniera assidua…perchè non coinvolgerli?…se un giovane volesse prendere parte alle vostre discussioni e magari proporre qualcosa, come può fare? dal sito sembra che non  può! Nell'ultimo articolo dite:"IN LISTA CON NOI NON CI SARANNO NE' EX SINDACI, NE' EX VICE SINDACI, NE' EX ASSESSORI…… questo per noi è vero rinnovamento". Bravi! Non ce la facciamo più di vedere i vecchi, ma chi siete? Avete detto chi NON siete, non chi siete voi? Perchè non sono riuscito a capire le vostre intenzioni? perchè ho la sensazione che volete solamente prendere il potere e non proporre qualcosa?…forse non ho letto tutto? bè se è così  sarebbe bene dare una sistemata, innanzitutto al sito.

Per finire ti dico (mi permetto di darti del tu)chi sono: ho 28 anni, vivo a Porto Santo Stefano ma lavoro fuori paese come consulente,come te vorrei dare una bella sistemata a questo paese, ma purtroppo vedo che non siamo sulla strada giusta… Manderò e-mail simili a questa a tutti i siti dei partiti di Monte Argentario e spero che oltre a ricevere una risposta esauriente riusciate anche a mettere in evidenza cosa volete fare (non quello che non volete fare!) per migliorare il furturo dell scoglio. Un consiglio date un' occhiata a quello che i giovani hanno da dirvi sui vari siti di temporali, argentarionews ecc…e spronateli ad essere partecipi alla vita politica paesana.Il VERO RINNOVAMENTO PARTE DA LORO!

 Un saluto. 

Risposta di Arturo Ceruli (candidato a Sindaco)

Intanto grazie per la tua e-mail. Le tue osservazioni ci porteranno sicuramente a implementare il nostro sito con una sezione relativa a quel che proponiamo in vista delle prossime elezioni amministrative.

Tieni presente che ad oggi non sappiamo con certezza neanche la data delle elezioni e quindi rimane difficile rispondere ad alcune tue domande, comunque ci proviamo. 

Cosa vogliamo fare?

In sintesi direi: un grosso rinnovamento ed una seria politica di centrodestra. 

Cosa vogliamo fare per i giovani?

Preoccuparsi seriamente del loro presente e soprattutto del loro futuro. Certamente nella nostra lista ci sarà qualcuno "dedicato" a comprendere ed a riportare in seno all'amministrazione le problematiche e le esigenze dei giovani e più questo "dedicato" sarà giovane più sarà per lui facile capirne le esigenze. 

Chi sono i candidati?

Come dicevo prima è ancora presto per sapere i nomi dei candidati.Il fatto che noi abbiamo detto "chi non c'è" serve per iniziare a metter dei paletti e far capire sin da subito dove vogliamo andar a parare (una grossa ventata di rinnovamento). Mancanza di giovani nel coordinamento.Magari ce ne fossero di disponibili!! E' ovvio che tutto è relativo, ma comunque mi sembra che il nostro coordinamento si possa definire "relativamente" giovane …… ovviamente visto da te che hai 28 anni questa mia affermazione ti risulta poco comprensibile, ma io a 53 mi sento ancora "giovane"!!

Scherzi a parte, se tu conosci qualche giovane interessato ad entrare nel nostro coordinamento ti assicuro che sarà accolto con il massimo entusiasmo!! 

Possibilità di proporre.

Qui, se permetti, non concordo. Questa nostra corrispondenza dimostra che è possibile accedere al sito e proporre qualcosa, quindi ….. avanti: noi siamo più che disponibili ad ascoltare ed a interagire!!! 

Chi siamo e che intenzioni abbiamo?

Siamo gente che non ha mai governato l'Argentario e che vogliamo cercar di riportarlo ai fasti di qualche tempo fa. Noi riteniamo che l'Argentario abbia enormi potenzialità non sfruttate e vogliamo provarci (dal provarci al riuscirci la cosa non è così scontata, ma noi riteniamo che chi ci ha preceduto non c'abbia neanche provato!!!).

Capisco che come risposta è un po' vaga, ma consideralo un inizio … strada facendo saremo certamente più chiari.Se poi nel frattempo vorrai darci una mana considerati anche te il benvenuto, se invece riterrai opportuno schierarti con qualche altro, certamente ci dispiacerà ma quello che ci dispiacerebbe di più sarebbe che poi alla fine decidi di rimanere alla finestra ……. fra 5 anni non saresti più "giovane" e gli under 30 ti vedrebbero come te adesso vedi alcuni dei nostri "giovani" Vari siti giovanili.

Stai sicuro che noi "Guardiamo" e "Seguiamo" cosa fanno e cosa propongono gli altri … tieni però presente che nel preambolo di molte di queste associazioni viene scritto e rimarcata l'apoliticità e ciò certe volte rende difficile l'interagirci senza dare l'impressione ( che poi, ahime, in molti casi è la verità!) che vogliamo coinvolgerli solo per averli dalla nostra parte. Mi rendo conto che non sono stato esauriente, ma spero che questa conversazione non finisca qui. Nel frattempo ti saluto e ti ringrazio per il tempo che ci hai dedicato.

 Arturo Cerulli

 

87 thoughts on “Domanda ad Arturo Cerulli

  1. Faccio parte (anche se non sarò candidato) della coalizione che farà riferimento ad Arturo Cerulli. A breve organizzeremo una riunione alla quale inviteremo tutti giovani, poteremo alla loro attenzione una base di 4/5 punti di programma per impostare la discussione..
    Contiamo in una grande partecipazione….

  2. beh….anche se le risposte non sono molto soddisfacenti (direi piuttosto vaghe) mi sembra già un enorme passo avanti che abbiano “perso” qualche minuto per rispondere ad una domanda di ua persona qualunque! politiche apparte…

    inoltre spero davvero che chi dovrà salire al potere non lasci al caso le buone promesse che si fanno prima…Mi sono rotto le palle di vedere gente seduta in comune col solitario caricato sul monitor, mo sono rotto le palle di vedere un paese messo in ginocchio dal traffico perchè a giugno-luglio (periodo di grande affluenza turistica) si costruiscono le rotonde e si impiantano le condutture del gas, mi sono rotto le palle di vedere la piazza coi cestini che traboccano stile Napoli….

    poi se mi devo mettere a commentare la situazione delle spiagge è meglio che lascio perdere….

  3. Non c’è stata una vera e propria risposta alle domande fatte, ho visto risposte generiche e vaghe.Chissà ancora non hanno le idee chiare neanche loro oppure non ha voluto dirle?
    In paese si cerca di “accapparrarsi” i voti solo tramite conoscenze e piccole riunioni, molto spesso neanche chi si candida ha un idea chiara di quello che ha intenzione di fare in concreto, spesso si sente dire:”Te fammi vince e poi ci penso io…” NON E’ COSI CHE SI FA…NOI VOGLIAMO IDEE CONCRETE PRONTE DA ESSERE REALIZZATE, nella risposta non vedo niente!
    Se volete il mio voto, voglio vedere progetti, idee e qualcosa di concreto da realizzare subito, se non si mettono in mostra…non ci sono!

    C’è da dire però che lo schieramento di forza-Italia, rispetto agli altri è un po’ più avanti…almeno, anche se non bellissimo e poco navigabile, hanno un sito.Il sito di Gente dell’Argentario addirittura è rimasto alle elezioni del 2004!
    Conoscete altri siti di partiti politici argentarini?

  4. concordo con chi ha detto che queste risposte non ci sono state. la realtà politica locale è molto diversa da quella italiana. nel senso che i dibattimenti in parlamento riguardano cose che spesso sono molto tecniche o molto lontane dal nostro quotidiano. in una giunta comunale si parla di cose che ci toccano da vicino e che incidono sulla vita di noi tutti. quindi spesso si ci affida alla persona che si conosce e si sa che è “una brava persona” piuttosto che guardare le casacche che si portano. però i giovani di oggi non si fanno infinocchiare, hanno modo di informarsi e di scegliere. credo che ogni coalizione dovrebbe fare delle riunioni aperte al pubblico, magari anche specificatamente a diversi tipi di pubblico, per far conoscere a noi cittadini il proprio programma e le proprio posizioni su alcuni punti. AMMESSO CHE SI SIANO PROGRAMMI E POSIZIONI SU CUI PARLARE, perchè di aria fritta non ce ne frega niente

  5. Vorrei continuare la discussione ponendo alcune questioni, senza tono polemico nè provocatorio, solo per capire meglio. 1)Arturo Cerulli militava a suo tempo nel PCI, e sul suo forum (fatto molto bene tra l’altro) sdrammatizzano dicendo che “è intelligente quindi ha capito dove tira il vento”. Ora, è vero che chi si fossilizza in ideologie e chi non è predisposto all’autocritica ed all’autorinnovamento puo’ essere considerato “limitato”, è vero che la stagione politica nazionale ha tolto alla Coerenza il suo valore intrinseco ( vedi oggi Capezzone, Follini, Ferrara…DeGregorio!!) Ma vorrei sapere quale è stato il percorso intellettuale che lo ha portato a questo radicale cambiamento, e se considera la Coerenza ancora un valore. 2) Appoggiare, essere coordinatore o anche coalizzarsi con un partito presuppone come minimo la valutazione positiva della politica nazionale, del leader e dei componenti del partito stesso. Come si può legare in qualche modo il proprio nome con quello di chi parla di “comiche finali” e dopo un mese fa come se niente fosse? di chi accoglie ancora Mastella a braccia aperte, di chi ritiene che la compravendita di senatori, il falso in bilancio, l’associazione mafiosa siano argomenti su cui si possa sorvolare? Ecco vorrei capire cosa ne pensano candidato ed elettorato di centrodestra della politica dei loro referenti, senza eludere dicendo che “a livello locale è un’altra faccenda”,o che “gli altri fanno peggio”, perchè la questione che sollevo non è questa, e perchè bisogna cominciare a non ragionare guardando chi è peggio, ma, se c’è, chi è meglio; e ad essere “meglio” indipendentemente dal “peggio” generale. Saluti

  6. meno 1….io non ti voto.
    queste risposte vaghe mi fanno pensare che come al solito prima si vuole vince per la poltrona,e poi,come riporta guarracino,”vedrai che ci pensamo noi”…
    inoltre,l’unica cosa schietta che è stata detta è stata:”vogliamo una seria politica di centrodestra”…bene,e allora?
    cosa vuol dire e come può essere applicata alla realtà locale?SMETTETELA DI GIOCARE ALLA POLITICA!SMETTETE DI PARLARE DA POLITICI CHE NON SIAMO MICA TUTTI IGNORANTI!la politica non è altro che un gioco di apparenze,parole,e discorsi ben fatti che non hanno alcun significato materiale ma servono solo a coprire determinati interessi di categoria.e il discorso vago del nostro futuro candidato a sindaco ne è un chiaro esempio:MA SECONDO VOI,UNO CHE SO 2 MANDATI CHE SI CANDIDA,NON SA RISPONDERE A TUTTE QUELLE SEMPLICI DOMANDE?
    se davvero è così,se davvero invece di parlare da politico hai parlato da persona onesta,NON TI PRESENTARE!se non sai neanche spiegare con chiarezza i tuoi obiettivi vuol dire che non ne hai! 😆
    tornando alla questione della politica di centrodestra,vuol dire per caso che continueremo a sostenere il settore edile e tutto l’indotto a cui è legato?
    per caso questo paese ha bisogno di altri villeggianti che si costruiscano la villa e chiudano altri passaggi al mare?
    io capisco che sia giusto perseguire obiettivi di crescita economica,se non altro per permettere alle varie ditte,bar,ristoranti,ecc di tirare avanti…ma per parlare di crescita economica o di sviluppo,bisogna avere in mano seri progetti a lungo termine…e la vaghezza dei discorsi tutto fa pensare meno che ci sia qualcosa di seriamente programmato…
    volete la fiducia della gente in anticipo per potere pensare a cosa fare durante il mandato…èhnnò cari miei!
    ad oggi sono convinto che molti cittadini,in assenza di programmi ben definiti in vista delle prox elezioni,si limiteranno a starsene a casa, piuttosto che votare per una minestra diversa ma che va a finire nel solito piatto…
    IN SINTESI,DICHIARARE CON TANTA CERTEZZA DI ESSERE PRESENTI ALLE PROSSIME ELEZIONI,PUR DIMOSTRANDO DI NON AVERE NESSUN PROGETTO DEFINITO E DEFINIBILE VERSO CHI CHIEDE,MI SA DI SOLITA TORZATA TUTTA SANTOSTEFANESE.
    volete rinnovare?partite dal principio,partite cambiando le impostazioni di partenza della competizione elettorale:se avete le coscienze pulite (o le fedine 😆 …scherzo èh!) fornite ai cittadini,ai mezzi di comunicazione,ecc. gli obiettivi precisi e le modalità di raggiungerli.
    a quel punto anche gli elettori si presenterebbero alle urne con meno dubbi,meno perplessità,meno paure…e altri elettori si presenterebbero alle urne,e basta…(fenomeno tutto recente anche a livello nazionale, è la crescita del tasso di astenzionismo degli elettori)
    PACE & AMORE
    per il resto fate voi…e chi ce l’ha darà di conto alla propria coscienza…

  7. [quote=terzomondo]SMETTETELA DI GIOCARE ALLA POLITICA!SMETTETE DI PARLARE DA POLITICI CHE NON SIAMO MICA TUTTI IGNORANTI![/quote]

    Verità assoluta!!

  8. Scusate, ma vedo che non avete lesinato nel tirare le somme e dare un giudizio negativo sul politico Arturo Cerulli.
    Dato che la faccenda vi sta tanto a cuore, siete tutti invitati ad un incontro pubblico che il nostro movimento delle Voci organizzera all’incirca tra dieci giorni. Ci sarà la possibilità di dire la propria, perchè la nostra intenzione è quella di ascoltare, ma anche di proporre idee che possano servire alla causa.
    Però, riteniamo, che certi discorsi vengano affrontati dal vivo.
    Se siete interessati, vi aspettiamo……

  9. ciao claudio…
    per quale motivo certi fatti vanno affrontati dal vivo?è per dire,non è che me lo devi dì per forza 😛
    se uno vuole candidarsi e presenta una lista,avrà sicuramente un programma di lavoro,degli obiettivi da raggiungere…
    non dico che ci doveva scrive vita morte e miracoli,ma la vaghezza con la quale si è pronunciato porterebbe qualsiasi persona a pensare ciò che i lettori hanno commentato,autonomamente e nel pieno delle proprie facoltà psicologiche-intellettuali.
    so chi sei e sulla tua intraprendenza e capacità organizzativa nessuno in paese può permettersi critiche verso di te,infatti discutiamo dei politici e non delle persone,però permettimi di dire che se un “sistema” funziona in una certa maniera (nel caso comunale parlo di campagna elettorale,reclutamento dei rappresentanti,esposizione dei programmi,ecc.) prima delle persone bisognerebbe cambiare e migliorare alcuni aspetti strutturali…e il modo di rispondere così vago del vostro leader ha scaturito,almeno in me,il pensiero che ho esposto sopra,e cioè che mi sa tanto di solito piatto,sebbene la minestra sia parzialmente rinnovata (questo a sentire ciò che dicono le voci,gente dell’argentario,e chiunque si candida insomma…)

  10. cioè il fatto di non dover dire certe cose o rimanere nel vago già da alle cose un senso negativo o, almeno,un non so chè di malizioso,come se qualcosa dovesse essere nascosto alla gente.
    nella vita,come nella politica,se uno ha del bene da proporre lo dice apertamente,senza la paura che ciò che proporrà venga mal giudicato.
    quindi non vedo l’importanza di parlare e informare apertamente i cittadini su tutto quanto il bene si vuol fare per loro.
    ovvio che la critica è partita da questo articolo che chiama direttamente in causa la vostra lista,ma per quanto mi riguarda,il discorso è sempre e comunque riferito a tutte le liste che si sono presentate e si presenteranno alle prox elezioni.
    maggiore chiarezza da parte del rappresentante=minore incertezza da parte del rappresentato.

  11. ho sbagliatoooooo!
    la frase era:”…quindi non vedo l’importanza di NON parlare e NON informare apertamente i cittadini………”
    sorry 😛

  12. Noi siamo sempre stati un movimento che ha prima ascoltato i cittadini e poi si è messo a tavolino a comporre il programma, perchè noi riteniamo di essere “i cittadini”. Nel 2004 è stato così.
    Secondo te ci presenteremo ai santostefanesi rimanendo sul vago? Ti garantisco che così non sarà. Il nostro movimento è formato da persone che non sono mai state vicino alla classe politica dirigente di questi ultimi decenni. Quindi scusa, ma se questo non lo chiami rinnovamento come lo vogliamo chiamare?
    Magari te hai un idea o un argomento da sviluppare che ti piacerebbe mettere in un programma politico, però non hai il tempo e gli impegni personali ti portano lontano da eventuali compiti politici paesani. Secondo te è meglio lasciarlo nel dimenticatoio o esporlo a chi potrebbe governare l’Argentario? Beh, io credo che la seconda opzione sia la più sensata. Almeno uno può sempre dire “Io gliel’ho detto. Se poi non lo fanno, cazzi loro… Anzi nostri…”
    Sbaglio?

  13. [quote=Claudio Busonero]Magari te hai un idea o un argomento da sviluppare che ti piacerebbe mettere in un programma politico, però non hai il tempo e gli impegni personali ti portano lontano da eventuali compiti politici paesani. Secondo te è meglio lasciarlo nel dimenticatoio o esporlo a chi potrebbe governare l’Argentario? Beh, io credo che la seconda opzione sia la più sensata. Almeno uno può sempre dire “Io gliel’ho detto. Se poi non lo fanno, cazzi loro… Anzi nostri…”
    Sbaglio?[/quote]

    Non sbagli e hai ragione,però allo stesso tempo se ti metti in gioco e dici al lettore/elettore: “Fai una domanda al candidato” devi rispondergli e in questo caso le idee devi tirarle fuori te! cercando di attenuare le perplessità che covano nel lettore…se non lo fai è giusto che ognuno interpreti la risposta a modo suo…o no?

    Sul rinnovamento è vero volete rinnovare le persone,non volete più i vecchi, ma per me rinnovamento oltre a significare “sostituzione fisica” significa anche cambiare mentalità e non è detto che cambiando le persone la mentalità cambi…e dalla risposta sembra la dimostrazione che ancora la mentalità non è cambiata.

    Comunque penso sia utile a tutti confrontarsi su temi politici del paese …e queste riunioni che avete in mente sono secondo me un ottima idea…dovrebbero farle anche gli altri pariti; 😕 quest’anno se non avrò le idee chiare io non voterò, come penso molti, quindi è compito di vuole essere eletto chiarirci le idee in bene e in male.

  14. Io tra 10 giorni penso che ci andrò, e porrò le stesse domande dal vivo. Sono sicuro che a voce potrà essere più esauriente.forse con un pò di tempo per preparare le risposte andrà meglio

  15. SABATO 16 FEBBRAIO ALLE ORE 16:00, NELLA SEDE DEL PD DI PORTO S.STEFANO ( VIA PANORAMICA 8 ), IL CIRCOLO ARCI ISKRA TERRA’ LA PRIMA RIUNIONE DEL 2008 CON SUCCESSIVA CONFERENZA STAMPA. L’INCONTRO E’ APERTO A TUTTI GLI INTERESSATI.
    L’ORDINE DEL GIORNO E’ IL SEGUENTE:

    – COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE
    – PRESENTAZIONE ATTIVITA’ 2008 E PROSSIMI EVENTI
    – CAMPAGNA TESSERAMENTO 2008
    – VARIE ED EVENTUALI

    Una breve presentazione per chi non ci conosce:

    il Circolo Iskra è una associazione no profit di volontari affiliata all’Arci, che persegue obiettivi ricreativi e culturali. Siamo nati nell’aprile del 2006, anno in cui abbiamo avuto ben 168 tesserati. Già nell’estate 2006 siamo stati protagonisti attivi a Porto S.Stefano, con la rassegna “Argentario summer village”, da noi ideata,organizzata e autofinanziata. Il comune di Monte Argentario contribui’ con la concessione dell’arena Jacovacci per un mese e della Piazza per i concerti della “Festa della musica”, all’interno dell’evento, oltre alla copertura di alcune spese. Molti di voi ricorderanno le notti mondiali davanti al maxischermo a Jacovacci quando l’Italia vinse i mondiali, il banchetto delle birre e il popopopopo finale dopo la vittoria! I tornei di calcio a 5 al pozzarello, di Iss pro, di ping pong, di biliardino, il dibattito sulla legalità con il prof. Pancho Pardi e la prof.Luciana Castellina, i concerti in piazza dei Norelax,Treallegriragazzi morti e Banda Bassotti, che fecero accorrere centinaia di giovani da tutta la provincia e oltre…Beh, quelli eravamo noi!
    Io sono il presidente, Pietro Lubrano, faccio 23 anni ad aprile, sono laureato in scienze della comunicazione presso l’università di Siena e sono studente in teoria della comunicazione all’università di Romatre. Mi sono diplomato al liceo classico di Orbetello, dopo essere stato per due anni rappresentante degli studenti (il primo santostefanese nella storia del liceo, eletto da santostefanesi, orbetellani e capalbiesi insieme, dei quali alcuni adesso collaborano con il circolo Iskra)e per uno rappresentante della consulta provinciale di Grosseto.
    Nel 2007 sono stato eletto all’unanimità da tutti i rappresentanti delle associazioni sportive, sociali e culturali del territorio presidente della consulta giovanile di Monte Argentario, da noi fortemente voluta. Avevamo in progetto grandi iniziative: presentazioni di libri, bus navetta estivo per i locali, spettacoli teatrali e musicali, come ad esempio il Nido del Cuculo, e molto altro, ma il commissariamento del comune ha fatto decadere la consulta, che spero venga ripristinata dalla prossima amministrazione, e gli eventi sono stati cancellati.
    Nel 2007 il circolo arci Iskra ha organizzato a Grosseto la “Giornata dell’arte e della cultura per la libertà d’espressione” in collaborazione con il Cesvot (maggiori informazioni su http://www.iskratoscana.blogspot.com). Per il 2008 verranno già presentate le prossime iniziative nel corso dell’incontro di sabato 16 alle 16:00 , che si svolgeranno anche oltre il territorio comunale.
    L’invito per sabato è aperto a tutti, si parlerà anche di giovani e di politica. Non ho tessere di partito.
    Dò appuntamento a tutti a sabato!
    cordiali saluti,
    pietro lubrano

  16. cerchiamo di non divagare… la notizia è interessante ed importante, ma qua stiamo parlando di altro. Stavolta lascio, la prossima usa il forum 😮

  17. Ben vengano le proposte e le idee, io proprio qui pubblicai tempo fa un articolo in cui esponevo la MIA visione dei fatti sulle politiche giovanili e le MIE proposte di risoluzione. Poi è chiaro che se vengono altre proposte da altri partiti ben venga, non ci dimentichiamo che il nostro obiettivo è quello di fare in modo che il tema dei giovani non sia più un pretesto per raccattare qualche voto, ma sia un argomento come gli altri che si dibatteranno in campagna elettorale.
    Arturo da tempo fa riferimento a me, Claudio e tanti ragazzi giovani con i quali ci vediamo nelle riunioni, e da noi si aspetta un contributo determinante in termini di idee, in fondo lui dice di essere giovane, ma non lo è affatto, conosce i disagi che abbiamo ma ha bisogno di qualcuno che proponga degli schemi di risoluzione.
    Io cercherò di dare il mio piccolo contributo, se poi al mio se ne aggiungeranno quello di altri bene, e mi fa piacere se all’incontro che stiamo organizzando parteciperà anche l’ISKRA, perché questo significherebbe che questo modo di affrontare la questione giovani va oltre il centrodestra, e tocca anche ambienti politici degli ex amministratori che hanno scaldato la poltrona per tre mandati.

  18. Una buona politica di centrodestra… Mah? Sono 10 anni che me lo chiedo cosa significhi questo termine!
    Se il nostro candidato lo sa, farebbe bene ad andarlo a spiegare ai dirigenti dei partiti che rappresenta! (e poi se li rimane tempo anche a me) Sembra che anche loro non ne abbiano capito niente!

    Senza affrontare un argomento delicato: il centro destra… il problema inizia già quando ci si chiede cos’è la politica.
    Se lo si chiedesse in giro i più risponderebbero è l’arte di rubare i soldi ai contribuenti o i politici sono dei parassiti ladroni… Però prendendo il significato originario, quello introdotto dal suo inventore, Platone, la politica è la scienza (oggi con il moderno metodo scientifico non è più scienza) che studia il BENE COMUNE.
    Il bene comune! Detto oggi dopo aver visto una seduta del parlamento, letto un giornale o visto un telegiornale (ma ormai in tv ci propinano solo sostanze dopanti) sembrerebbe un abominio… ma è così!

    Di conseguenza un politico è colui che conosce cosa sia il bene comune, quindi colui che conosce una soluzione al problema che viene posto e quindi, conoscendo la soluzione, si propone di risolverlo.
    La cosa che non viene compresa da “Le Voci” però è che non si può dire prima mi candido e poi chiedo alla gente cosa vuole che io faccia in cambio del voto, perché è l’inverso di qualunque ordine logico e soprattutto perché potrebbe sembrare che il vociano (o come si chiama) si candida non per risolvere un problema comune ma per mettersi a sedere su una poltrona e quello che si fa si fa è lo stesso(da quello che dicono mi sembra di capire così).
    Si potrebbe obiettare a questa affermazione dicendo: “Noi ora vediamo quali sono i problemi da risolvere e poi proponiamo la nostra risposta”; però l’incoerenza di questo ragionamento sta nel fatto che si sono già candidati (anche se non formalmente perché la candidatura ufficiale in comune avviene nel 30° o nel 29° giorno prima delle elezioni) e che sbandierano al vento che vogliono migliorare il paese. A questo punto io mi chiedo: “Cosa vogliono migliorare se ancora non sanno quali sono i problemi?”

    Dopo questo excursus voglio dire un’ultima cosa:

    [b]CONDANNO[/b]
    Mi sembra l’unica parola adatta a tali abomini… (non che gli altri siano migliori)

  19. Intanto vi ringrazio per il tempo e lo spazio che mi dedicate nonostante che al 99 % non fate altro che darmi in testa!

    Mi sono appena registrato. Altre volte avevo visitato il vostro sito, ma avevo scelto di non iscrivermi per evitar di intromettermi “non gradito” …. adesso, visti i vostri commenti, mi vedo costretto se non altro a replicare!

    Per il momento mi limito a riportarvi la frase finale con la quale avevo chiuso la mia risposta:
    …. omissis … Mi rendo conto che non sono stato esauriente, ma spero che questa conversazione non finisca qui…… omissis …
    ero quindi più che consapevole di esser stato vago anche perchè le domande erano state tante e non solo quella a cui voi fate soprattutto riferimento ossia quella riguardante cosa proponiamo per i giovani!

    A presto risentirci e poi spero che veniate e all’incontro con i giovani organizzato da LE VOCI per venerdi 22 alle ore 21.30 e in generale a qualche altra riunione di tutta la coalizione perchè è in quella sede che più si capisce il nostro “progetto” …. PROGETTO CHE C’E’ e che francamente non è nè di potere per il potere nè tantomeno per “arricchirci” …. se si pensa che “la politica” non può essere altro che una cosa sporca ed una cosa schifosa allora non ci può essere dialogo!!

  20. Allora, fino ad adesso non ero intervenuto, Claudio sa perchè, visto che con pilarellai mi fanno sgobbare come un pazzo… 😛 ed anche perchè ho avuto due esami in due giorni :sad:

    In cantiere c’erano una serie di interviste ai candidati a sindaco, una serie di domande per tutti uguali. Ne volevamo parlare in questi giorni con i diretti interessati, e penso che a qualcuno era già stata chiesta la disponibilità.

    Poi ci è stata mandata questa “lettera” da un lettore, e a quel punto visto che abbiamo “quasi sempre” pubblicato tutto quello che ci hanno mandato l’abbiamo pubblicata.

    A mio modersto parere, leggendo la lettera, era ovvio che le risposte fossero vaghe, per ogni argomento tirato fuori ci volevano delle pagine di discussione. Ma avevamo intenzione di fare delle domande in maniera più specifica in seguito, anche per questo abbiamo pubblicato e via.

    Per arturo cerulli: credo che la maggior parte di chi ti ha dato in testa, ce l’aveva con la classe politica e per classe politica intendo maggioranza e opposizione, che ha governato il paese negli ultimi anni.

    Mi auguro che le nostre interviste, (quelle serie e preparate a tavolino), siano ancora possibili, anche per evitare che la gente pensi che non avete un programma.

  21. mi stupisce come il signor arturo (signor cerulli è troppo formale) abbia pensato di non scrivere in precedenza per evitare di”intromettersi non gradito”. questo sito nasce per fare da collante tra gli abitanti di porto santo stefano. spesso e volentieri sono i più giovani che prediligono l’informazione elettronica, ma ciò non toglie che il nostro sito possa essere un confronto generazionale. confronto apprezzato a maggior ragione se da un lato vi è la gioventù argentarina e dall’altro (e non prenda questa divisione come di uno contro l’altro) colui che si candida a sindaco. è un modo come un altro per creare un canale di comunicazione tra due mondi che, secondo me, fino adesso sono stati oltre che distinti anche drasticamente separati.
    detto ciò e sperando che come lei anche altri “politici” vengano a parlare con noi (sebbene in modo virtuale) per aiutarci a scegliere dove mettere quella crocetta, mi auguro che questo interesse che TUTTI (e non è veramente un j’accuse verso di lei perchè ancora su quella poltrona non c’è mai stato)sembrano avere nel periodo ante-elezioni alle problematiche giovanili non svanisca con la formazione della giunta…

  22. Mi dispiace ma Cerulli e i suoi collaboratori non mi stanno dando una buona impressione, primo perchè nei loro commenti ho visto solo risentimento e inviti alle riunioni, secondo perchè le domande fatte dal giovane nell’articolo non mi sembrano fuori dalla portata di un candidato a Sindaco, pertanto sarebbe bastato dare una risposta chiara su due o tre punti senza necessariamente dover esporre tutto il programma (a questo punto dico ammesso che ci sia), piuttosto che dire “lo so che non ti ho detto niente, ma spero che la conversazione non finisca qui….” (che significa???). Ho l’impressione che anche per questa campagna elettorale si voglia adottare lo stesso metodo usato nel 2004 e cioè puntare sul numero delle persone che partecipano alle riunioni o alle cene solo per far veder che si è in tanti perchè poi la gente che ragiona come le pecore segue il gregge!!! E’ vero che magari alle riunioni può venire fuori qualcosa di più preciso, ma come ho detto prima una risposta un po’ più chiara si poteva dare anche sul forum visto che di fatto il sito esiste e di discussioni ce ne sono in abbondanza. Altra brutta impressione mi hanno dato dei commenti che sembrano volersi scusare con Cerulli per le osservazioni fatte su questo articolo, sinceramente non ho visto nessun attacco politico, nessun “giudizio”, nessun “dare in testa” ho visto solo commenti, tra l’altro ben motivati e nel rispetto degli altri. Tengo a precisare che anch’io come tanti non sono schierato da alcuna parte politica locale, il mio commento va per ora a ciò che vedo su Cerulli, ma sarebbe stato lo stesso se a scrivere le stesse cose sarebbe stato Schiano e chiunque altro!!!

  23. Mi fa piacere constatare che in un sito come questo, prevalentemente frequentato da giovani (nei quali se mi permettete mi ci metto pure io perchè nonostante l’età non tengo famiglia e ho un lavoro precario) ci sia un modo di esprimersi diverso da altri siti paesani (troppi anonimi, troppe offese). La differenza si nota anche quando si parla di politica.
    Sono poco informato ma ho l’impressione che tutti i gruppi politici siano “in ritardo”, perchè penso che a così poco dalle elezioni ci dovrebbero già essere dei programmi da discutere, soprattutto perchè è da parecchio che si sa che ci sarebbero state le elezioni nella primavera del 2008. In tutto questo tempo cosa è stato fatto? Penso che si è perso troppo tempo a definire le squadre in gioco: “io mi alleo con quello”, “io con quell’altro”, “io sono del partito… cacchio non c’è più”, “Io con quello non ci sto”, “a me avevi promesso”, ecc. Insomma, come avviene a livello nazionale la politica funziona male, la gente non ha fiducia, a maggior ragione perchè oggigiorno non siamo tutti ignoranti. Comunque, anche grazie a Internet, oggi c’è un interesse maggiore rispetto al passato e in un paese come il nostro è un notevole passo avanti.

  24. Sabato sera, momento della settimana dove più o meno tutti i ragazzi cercano di divertirsi, di stare insieme, di svagarsi. Com’è la realtà santostefanese?
    C’è una parte di ragazzi che esce dal paese, direzione Orbetello, Grosseto, magari cinema post-pizza, o teatro (pochi). Chi non supera “Cachino” rimane in paese. A cena con la famiglia per poi riversarsi in piazza. O una cena in compagnia di amici in qualche casa o dentro una vigna, a parlare del più e del meno con tutta serenità senza alzare il gomito…. Ma poi c’è chi il gomito lo alza, con qualche fischione di troppo. Sono parecchi, decisamente. Si va dai 16 anni in su fino ad arrivare ai trentenni. Ce ne sono parecchi. Buco e Giulia pieni, ultimamente un pò meno, dove le bevute si sprecano. Ma fino a questo punto niente da dire, perchè ognuno gestisce la propria libertà, nelle regole, come meglio crede. Però, a detta addirittura di poliziotti di Roma, l’Argentario è famoso per un alta percentuale di patenti ritirate. Briachi che si mettono alla guida o solamente ragazzi che dopo due bevute per la legge solo, ahimè, oltre il limite….
    Cosa può fare un amministrazione per evitare che i ragazzi non si mettano alla guida in stato di ebrezza? Come si può prevenire il rischio di eventuali incidenti che purtroppo in diverse occasioni hanno fatto piangere tanti genitori, amici, una comunità intera?
    Dove non ci arriva l’educazione della scuola, delle famiglie, bisogna che intervengano le istituzioni…

    IDEE:

    1)In tutti i bar del paese devono essere disponibili etilometri usa e getta. Gratuiti, a pagamento, accoppiati alle bevute dall’una di notte fino alla chiusura. E’ giusto che un ragazzo prima di mettersi alla guida deva avere la possibilità di calcolare la percentuale di alcool presente nell’organismo.

    2)Quante sono le discoteche e i luoghi dove fare nottata? Ad ora tre nel circondario: King’s, Streghe, Brunero allo Sporting. L’amministrazione, in collaborazione con gli operatori della notte, deve metettere a disposizione dell’utenza un servizio navetta. Ogni mezz’ora (dalla mezzanotte in poi fino alle tre) partenze per i locali, così come per il ritorno (dall’una alle quattro e mezza). Si darebbe la possibilità a tutte le età di raggiungere e partire da questi posti in qualunque orario.

    Scusate, ma queste potrebbero essere proposte da prendere in considerazione o solamente fumo negli occhi? Se avete qualcosa di meglio per evitare i posti di blocco dei carabinieri, vi aspetto venerdì sera….

    Questo voleva solo essere un piccolo esempio per come risolvere un problema, però, ripeto, non si può tirare fuori su un forum tutto il nostro programma anche perchè ci vogliamo confontare con gli interessati.

    Grazie

  25. Bene è così che intendevo io…idee o almeno abbozzi di idee come quelli che C.B. ha citato sopra, qualcosa che almeno dia idea di concretezza…perchè è così difficile esprimerle su un forum?…non chiediamo di venire a conoscenza di tutto il programma, incipt di idee come quelli sopra vanno più che bene.Per approfondire ci sarà tempo.

    Spero che la riuonine di Venerdì serva a tutti, sia ai giovani che a chi si propone…e spero inoltre che anche gli altri partiti prendano esempio da voi e si sforzino a instaurare un dialogo con i giovani!

  26. in risposta ad arturo,vorrei ricordare che,a parte qualche espressione provocatoria,tipo:”non ti voto!” viene detta per dare un tono più piccante al discorso,e quelli che consideri attacchi alla tua persona,sono solo considerazioni che,almeno io,ho fatto esclusivamente in base alle uniche informazioni di cui sono venuto in possesso attraverso appunto la tua risposta alla lettera.QUINDI NULLA DI PERSONALE! 😮
    oltretutto,la critica da me mossa,come penso per gli altri commentatori,discende appunto dalla tua risposta piuttosto vaga (ti ringrazio cmq a nome di tutti per essere stato disponibile,fin’ora l’unico),ma è relativa a TUTTA la classe politica e dirigete santostefanese,perchè questo modo di agire è tipico di tutte le liste.
    ripeto che,a mio avviso,la cosa più giusta sarebbe modificare alcuni aspetti strutturali della campagna elettorale,ad esempio:
    -tutte le liste dovrebbero presentare a tempo debito i loro componenti ed il loro programma ai cittadini(ad esempio,senza sprecare carta esclusivamente con opuscoli o volantini,ma utilizzando anche le proprie pagine web)
    -evitare di presentare in lista esponenti diretti di interessi privati,per il solito conflitto di interessi (sembra una cazzata,ma a parte il potere politico che avrebbero,molti elettori potrebbero pensare male nonostante le buone intenzioni del candidato,e quindi decidere di dare il voto ad altri) optando quindi per qualcuno che li rappresenti,come succede ad esempio con la rappresentanza giovanile.
    inoltre concordo con claudio,etilometri usa e getta e navetta per i principali “meeting points” del week-end.
    inoltre rilancio:stop al paliaccio nella festa di primavera,optare per qualcosa di più coinvolgente per la comunità (concerti,spettacoli,ecc)…il palio c’è il 15 agosto,poi in quel mese fra palietti e paliotti potrebbe entrarci benissimo il pagliaccio degli “outsider”,se proprio lo vogliono fa pe forza…

  27. Sono un ragazzo di 18 anni. Visto che queste saranno le prime elezioni alle quali voterò, vorrei avere un’idea chiara, almeno sul programma politico adottato dai vari partiti e candidati. Perchè, in fondo, che siano di centro destra o sinistra, quel che è importante nel paese è la volontà di renderlo migliore.
    L’idea espressa da C.B. è buona, permetterebbe di evitare un sacco di patenti ritirate (a quanto ho letto, la provincia di Grosseto è tra quelle con il numero di patenti ritirate più elevato) e, soprattutto, di incidenti stradali.
    Però, almeno questa è la mia opinione, il sabato sera a santo stefano si può solo bere, nel senso che non c’è alternativa al bar o alla discoteca (d’inverno è plausibile, ma d’estate…). Dico questo perchè effettivamente la sera non ho altro da fare, se non andare alla vigna, al bar o in discoteca.
    Inoltre, vorrei vedere il territorio argentarino più valorizzato, in accordo al commento di tyler che ha tirato in ballo la situazione del traffico in estate, dei rifiuti e delle spiagge (ricordando che la situazione Cantoniera, spiaggia alla quale sono molto affezionato, è stata risolta da un commissario).
    Per concludere spero che ci siano altre proposte che sì, riguardino noi giovani, ma anche che permettano al nostro promontorio di migliorare.

  28. Ragazzi, secondo me così non và…
    Non và proprio per niente….
    Io non vi capisco.C’è un candidato a sindaco con uno della sua lista che scrivono dei post nel sito e voi che fate?Gli date in testa.Li giudicate.Li mettete alla berlina davanti a tutti senza farci prima un confronto diretto.Ma che si fà così??????Ma cavolo, questi vi invitano a partecipare a delle riunioni e voi che fate?continuate a dare in testa e a dire la vostra da casa.Datevi da fare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Se a tutti noi interessa il futuro del nostro comune, bisogna tirare sù le maniche e cominciare a lavorare.A fare qualcosa in cui si crede. A dedicargli del tempo.A dedicargli dei sacrifici.Troppo facile rimanere a casa con le proprie vite,passioni,hobby,fidanzate/i senza fare niente e poi criticare chi almeno ci prova a fare qualcosa.Sta gente ci mette la faccia e solo per questo meriterebbe un pò più di rispetto.Perchè poi magari se li trovate in giro nemmeno ce le chiedete tutte ste cose…ma vi sentite davvero la coscienza a posto dopo che scrivete critiche del genere senza averle dette di persona a questa gente?….Sbaglierò io a pensare questo.Ma mi sà tanto di no…

  29. 8rino il tuo intervento non l’ho capito e se l’ho capito non lo condivido… la gente da in testa sulla base delle cose che sono state dette durante la discussione, semplicemente dice la sua, secondo me apprezza anche l’intervento diretto da parte dei rappresentanti in causa e penso che quasi tutti siano interessati a seguire le riunioni che hanno indetto. E’ normale che chi si mette in gioco si debba prendere gli “schiaffi” e i “baci” e non vedo perché uno non deve dire la sua a proposito di chi si candida ad amministrarci. Purtroppo non tutti hanno tempo e sono in grado di amministrare un paese e non è per questo che devono stare zitti e non esprimere le proprie opinioni rimanendo al margine. Tutto quello che è stato detto, accuse comprese, è secondo me IMPORTANTISSIMO, sia per chi vorrà prendere in mano le redini della scoglio sia per chi ancora non ha idea di cosa sia la politica in paese.
    Il confronto secondo me nasce da questo, nasce dal rispondere a domande, da accettare critiche e da sfatare false “dicerie”.Non è detto che se uno non conosce Arturo Cerulli (o gli altri ) non debba criticare quello che dice, perché?…lui per caso conosce tutti quelli che amministrerà da sindaco?
    Perchè secondo te questo non è un confronto diretto?…un lettore qualunque ha fatto delle semplici domande al candidato e naturalmente la vaghezza delle risposte ha scatenato gli animi della gente che si è sentita “presa in giro” , ci sono stati chiarimenti ed è stata indetta una riunione per chiarire le cose (il tuo confronto diretto) . Secondo se parlaimo di rinnovamento questo è un bel passo e direi che quel dialogo che prima non esisteva ora c’è o almeno ci sono le basi per instaurarlo.
    Infine, secondo me chi ci mette la faccia per il bene del paese è vero che deve essere rispettato ma deve anche saper confrontarsi con gli altri (i potenziali elettori).
    Leggendo tutti i commenti mi sono reso conto che nessuno parla a caso e sono venuti fuori spunti e perplessità da valutare…e ripeto importanti per chi vuole capire e amministrare.

    Se stasera passo ne parliamo.

  30. Volentieri Guarra…secondo me però bisognerebbe andarci molto più tranquilli quando si scrive su internet.Specialmente quando si scrive su persone…Io mi gioco uno dei miei “gioielli di famiglia” che certe critiche ed interventi, secondo me pesantissimi, di persona non verrebbero fuori.Secondo me quello che hai scritto te quà sopra è una cosa, mentre quello che ho letto prima è un’altra.Capisci cosa voglio dire?

  31. ok 8…è naturale che l’anonimato permette di dire cose in un modo a volte più irritante di quanto non si faccia di persona.ma resta cmq il fatto,e in ciò concordo con guarracino,che uno non è obbligato a esserci dentro per poter dire la sua,ci limitiamo a commentare sulle basi di ciò che abbiamo letto e sulla media dei comportamenti riscontrati nella realtà delle vicende.
    se uno non ha tempo per andare alle riunioni,o per interessarsi ATTIVAMENTE,non vedo perchè debba stare zitto.
    io personalmente questo tempo,vuoi per gli impegni,vuoi per gli hobbies,non ce l’ho e non voglio averlo forse,ma mi sento nel diritto di dire la mia su ciò che perlomeno vengo a conoscienza.
    la realtà spesso può essere fraintesa,ma rimane cmq un parametro da considerare quando si fanno delle osservazioni.
    anche perchè in quanto cittadini,TUTTI abbiamo il diritto e il dovere di criticare e proporre,a meno che i cittadini, all’infuori dei candidati e di chi si interessa attivamente ,vengano considerati ignoranti e deficienti.
    ma ti assicuro che non è così.

  32. ma figurati infatti, se dico di non parlare.NON PENSARE QUESTO.Tutti abbiamo il diritto di dire la nostra.Ma secondo me non ci si rivolge alle persone in quella maniera.Tu dici una cosa più che giusta, ma nei post di sopra non è avvenuto quello che dici tu.Non basta dire “Ognuno ha il diritto di…..”Non capisci che serve altro anche per intavolare un minimo discorso sull’argomento Argetanrio?Insomma, a 15 anni puoi anche mettereti a sparare sulla politica e su tutto.A 15 anni però.Secondo me basta poco per considerarsi ATTIVI.Non serve mica fondare un partito o un’associazione per forza.Mi sembra molto poco costruttivo cmq criticare e mettere alla berlina un candidato a sindaco a questa maniera.Io non sono un simpatizzante delle Voci sia chiaro.Non parlo per interessi.Solo che se noi giovani ci limitiamo “A DIRE LA NOSTRA” in questa maniera, come possiamo pretendere di essere ascoltati ed essere presi sul serio?Se continuiamo a criticare via web in maniera sarcastica, o con la forza delle nostre nozioni e delle nostre giovani esperienze, come possiamo pretendere di vedere dei miglioramenti?OGNUNO NEL PROPRIO PICCOLO HA IL DOVERE DI FARE QUALCOSA per cercare di diffondere una cultura diversa e nuova.ognuno di noi ha il DOVERE di denunciare al di fuori delle nostre case e dei nostri Pc, lo schifo che ci circonda.Stare a scrivere sui blog non basta.E se uno non fa niente, “perde” il diritto di rompere le scatole….E lo scrivo tra virgolette.Non penso che serve una laurea per capire;-)

  33. in parte condivido ciò che dici…
    però ho tutto il diritto,e ripeto, il dovere,di esporre la mia idea da cittadino,su quanto ho appreso leggendo una lettera del leader di una lista,consapevole di ciò che sostengo e soprattutto sulla base della realtà che tutti osserviamo sia a livello locale che nazionale e mondiale.
    se il governante si spiega male la colpa non è dei cittadini,perchè il rappresentante è al servizio dei cittadini stessi e non viceversa,ed in quanto tale è esposto a commenti,elogi e proteste di ogni tipo,purchè non si intacchi la dignità della persona,e in questo non credo di aver esagerato,e forse neanche gli altri…
    sono libero di scegliere se essere parte attiva,se asistere saltuariamente alle riunioni,in ogni caso lamentarsi chiedendo più chiarezza è il minimo che si può fare dopo tutti questi anni di prese pel culo,clientelarismi,favoritismi,ecc…
    rappresentare il popolo è una sfida con il popolo stesso e con sè stessi,ci vuole consapevolezza del ruolo che si ha…E IL FATTO DI SAPERE CHE ANCORA NESSUNA LISTA HA DIFFUSO IL PROPRIO PROGRAMMA MI SA DI SOLITA CORSA ALLA GLORIA PERSONALE.
    so anni che alcune persone sanno che si candideranno,altre sono anni che già appartengono al “giro”,quindi dovrebbero essere già preparati ad affrontare le elezioni.invece pare che non è così…
    io non mi fido di nessuno finchè non ho i fatti sotto il naso….per dirla spicciola spicciola!

  34. Ma secondo te, io trucche-trucche ti vengo a dì che fai male a esprimere un opinione?.allora se si vuol capire quel che ci pare facciamo pure, ma non è quello che ho scritto io.C’è chi critica , c’è chi critica a priori e c’è chi critica e agisce.se continuiamo a criticare e basta, ma chi ci piglia sul serio secondo te?ma che scopo ha aspettare che qualcuno ci serva sul piatto un paese migliore?queste cose non esistono nemmeno delle favole.bisogna svegliarsi, alzare le chiappine e fare qualcosa.e ammirare chi lo fà.se stiamo ad osservare attoniti secondo me, è troppo facile criticare….

  35. Come avete giudicato le precedenti campagne elettorali? e questa come vi sembra? siamo a poco più di un mese dalle elezioni e siamo anche senza una giunta e io ancora non ho visto in giro nessun programma di governo, vorrei fare un invito a chi si candida a sindaco, mi piacerebbe vedere i candidati esporre il proprio programma in piazza di sabato pomeriggio o domenica mattina, forse ho la memoria corta ma io non ho più visto nessun candidato che lo facesse, e ancor più bello sarebbe un bel confronto tipo faccia a faccia nella nostra piazza e in quella di porto ercole, secondo me sarebbe già un segno di cambiamento rispetto al passato e un modo per potersi far conoscere anche dai più giovani ed anche da quelli poco interessati, perchè di venerdì sera alle 21.30 senza specificare la sede credo che sia difficile che una buona parte della gioventù argentarina venga ad assistere alla riunione!!!!!!!!

  36. pietro,l’argomento c’entra perchè nell’incontro di oggi, che è alle 18 e non alle 16, io, ex presidente della consulta giovanile, di 23 anni, presidente di un’associazione culturale composta esclusivamente da giovani, parlerò di giovani e di politica, e presenterò le attività dell’anno che organizzeremo. Ho aggiunto le presentazioni perchè a volte qualcuno ci fa passare per un covo di brigatisti mangiabambini, quando invece l’arci è tutt’altra cosa. Sul sito delle voci ho chiarito ad alcuni di loro che mi avevano posto questioni cosa è in realtà l’arci. Se vi interessa potete guardare sul loro forum. O sennò potete trovare lo statuto dell’arci su http://www.arci.it , o trovare informazioni sul circolo iskra su http://www.iskratoscana.blogspot.com . O, cosa migliore e consigliata, potete venire direttamente all’incontro di oggi. Sarò lieto di soddisfare di persona tutte le curiosità e le questioni che mi porrete.
    Vi aspetto numerosi!
    pl

  37. Questo è quello che sul forum delle Voci uno dei collaboratori di Cerulli in risposta alla domanda del perchè “le voci” sia l’unico schieramento ad avere un sito ed un forum attivo:
    “il nostro gruppo e’ l’unico che si mette in gioco ed e’ pronto ad ascoltare tutti, sia che parlino bene, ma soprattutto, chi ci scrive critiche costruttive. Noi siamo pronti ad ascoltare suggerimenti,lamentele e perfino a correggere il tiro se qualcuno ci fa’ notare che stiamo sbagliando.” 😮
    ma come???!!!!!
    sul vostro forum dite che il mezzo “internet” è importantissimo per i suddetti motivi e qui venite a rispondere che non si può dare una risposta a un paio di domande chiare se non in sede di riunione?? C’è qualcosa che mi sfugge!
    Comunque sto notando che la discussione è ormai andata a finire in fraintendimenti e prese di posizione ostinate, questo mi dispiace perchè invece era una buona occasione per far venire fuori qualcosa di costruttivo, così come viene fuori in molti degli articoli pubblicati su questo sito. Replico ad 8rino dicendo che personalmente, così come ho detto nel commento precedente, non vedo interventi sopra le righe da definire offensivi, poi ognuno è permaloso a modo suo!!

  38. [quote=natocolacamicia]Come avete giudicato le precedenti campagne elettorali? e questa come vi sembra? siamo a poco più di un mese dalle elezioni e siamo anche senza una giunta e io ancora non ho visto in giro nessun programma di governo, vorrei fare un invito a chi si candida a sindaco, mi piacerebbe vedere i candidati esporre il proprio programma in piazza di sabato pomeriggio o domenica mattina, forse ho la memoria corta ma io non ho più visto nessun candidato che lo facesse, e ancor più bello sarebbe un bel confronto tipo faccia a faccia nella nostra piazza e in quella di porto ercole, secondo me sarebbe già un segno di cambiamento rispetto al passato e un modo per potersi far conoscere anche dai più giovani ed anche da quelli poco interessati, perchè di venerdì sera alle 21.30 senza specificare la sede credo che sia difficile che una buona parte della gioventù argentarina venga ad assistere alla riunione!!!!!!!!
    [/quote]

    Secondo me, le varie liste non si aspettavano elezioni così vicine… e tutto adesso verrà accelerato…

  39. Sono fortemente interessato a mantenere viva questa discussione anche se sembra quasi che qui “il cattivo” sia io! Intanto permettetemi un paio di domande. Quando voi parlate di giovani a chi fate riferimento? Quali sono le tematiche che vi interessano di più? Io se dovessi per esempio rispondere a che età ho smesso di essere giovane avrei veramente un sacco di difficoltà! Ho smesso di esserlo quando sono andato all’università? Ho smesso di esserlo quando sono andato a lavoro a genova o quando sono andato all’estero? Ho smesso di esserlo quando mi sono sposato o quando sono diventato babbo?

    Francamente, secondo il mio modestissimo parere, parlare di “giovani” come se fosse un argomento a se stante mi sembra veramente fare solo della demagogia. Io proporrei di parlare di argomenti specifici tipo:
    La scuola: l’Argentario offre sufficienti ed adeguate possibilità? E poi (su ogni argopmento possiamo formulare domande e, perchè no, anche suggerimenti!) il lavoro, la casa, il tempo libero, lo sport, i disagi, la famiglia.

    Vogliamo parlarne? Io sono disponibile, ma non mi posso mettere a scrivere una noiosissima enciclica!!

  40. da un articolo che leggevo oggi:
    “gli interventi per i giovani sono spesso deboli anche perché sono monotematici (si concentrano cioè su una cosa sola, es. Informagiovani, Centri di Aggregazione, ecc.).
    Quindi vi è sempre stato nella maggioranza dei casi una sorta di “assistenzialismo” piuttosto che una proposta politica su ricerca e promozione di valori forti o di temi generatori attuali (es globalizzazione, lotta al razzismo, prevenzione, pace, aids, Nord Sud del mondo, ecc.), o un’attenzione a facilitare l’accesso dei giovani alla casa, al credito, all’informazione, al lavoro, all’impresa.
    …”

    il precariato è il problema più attuale, ma non solo quello esasperato dalla legge Biagi e dalla spirale perversa del debito che si autoalimenta, dico proprio un precariato mentale che ci fa sentire sperduti,sprecati, come se i treni da prendere fossero lontani anni luce o ci passassero tutti accanto troppo veloci. Sentire che abbiamo sprecato un talento, tante idee, tanto ottimismo, è come essere invecchiati di colpo , anche a vent’anni, e si diventa qualunquisti,pessimisti e sfiduciati, si perdono valori e voglia di fare,ci si rende conto di essere una delusione per gli altri e per se stessi. Quando ci si rende conto di questo sarebbe triste non essere ancora abbastanza “giovani” per rimettersi in carreggiata.

  41. ALLORA E’ UFFICIALE, VENERDI’ 22 ALLE 21,30 INCONTRO CON I RAGAZZI SUL VIESTE, ORMEGGIATO DAVANTI ALLA DISCESA DI CACHINO

  42. [quote=moscardino1]e come Marzullo insegna… Si faccia una domanda, si dia una risposta…
    😆 [/quote]almeno una non è chiedere troppo

  43. Mi intrometto?….mi intrometto.

    Fiorenzo Terramoccia, 46anni, aria da perenne disperato, attualmente…non si sa per quanto, Segretario de Le Voci ed ex giovane.
    Poche parole se mi riesce, per chiarire alcuni punti che mi sembrano sostanziali.

    Primo fra tutti Le Voci non sono di centrodestra né tanto meno di centrosinistra, Le Voci sono un Movimento Civico e tale intendono rimanere, abbiamo aderito ad un’alleanza con il cdx ed abbiamo fortemente proposto il nostro leader alla guida di tale alleanza, perché era l’unico “corpo politico”, in grado di fornire garanzie di un rinnovamento umano e apporto logistico a livello nazionale.

    Dal momento in cui il Arturo Cerulli è diventato il leader di tutta la coalizione Le Voci hanno continuato il loro cammino per proprio conto, con l’obiettivo comune alle altre forze di cambiare radicalmente a livello locale la maniera di fare politica, ma con la profonda consapevolezza di non volersi sentire assimilati a nessun gregge politico.

    Non c’è dubbio che, oltre a coloro che si mettono in politica con spirito di servizio nei confronti della comunità, c’è anche chi lo fa per i propri scopi, chi per ambizione, chi per sistemare alcune faccende, chi per riempire semplicemente un buco il problema è che le singole motivazioni le scopri soltanto dopo.

    Sicuramente non è un valzer di chiappe su quelle stanche poltrone a garantire il rinnovamento ma, non mi pare ci siano dubbi, che coloro che ci amministrano da oltre vent’anni, per quel che riguarda le politiche giovanili, hanno dimostrato l’intraprendenza e la vitalità di un bollito senz’osso….e che a fare +1 ci vuole veramente poco.

    Noi ci siamo messi nella condizione di ascoltare, abbiamo inserito nel nostro sito i link di Temporali e successivamente il vostro, stiamo tentando di organizzare degli incontri…poi c’è un altro sistema generalmente usato dai politici: quello di prendere le proposte per i giovani dai vecchi programmi elettorali, girare attentamente il minestrone e cercare di intortarvi di stronzate, senza per altro riuscirci…ditemi voi quale preferite.

    E’ vero quello che dice Arturo, giovani è un termine troppo generico, sia nell’arco temporale che in quello degli interessi delle varie “etnie”, è un po’ come parlare di politiche per gli Adulti…è una parola…una cosa sola è sicura: che qui, per ora, non c’è niente per nessuno e poche prospettive per Tutti….anche per Noi “Adulti” e come dice 8 bisogna metterCi Insieme al Lavoro e Seriamente.

  44. [quote=Arturo Cerulli]Altre volte avevo visitato il vostro sito, ma avevo scelto di non iscrivermi per evitar di intromettermi “non gradito” …[/quote]
    [quote=FiorenzoTerramoccia]Mi intrometto?….mi intrometto.[/quote]

    Perchè avete così tanta paura di “intromettervi”??…qui nessuno è mai stato mandato via per quello che pensa o dice anzi lo scopo del sito è quello di coinvolgere le persone e di fornire una “lavagna” su cui scrivere le proprie idee (di qualsiasi tipo) e confrontarsi. Non c’è un limite di età per accedere al sito e tutti sono i benvenuti se hanno qualcosa da dire.Quindi NESSUNO SI INTROMETTE MA PARTECIPA! 😆

    E’ vero Pietro o no?

  45. [quote=guarracino][quote=Arturo Cerulli]Altre volte avevo visitato il vostro sito, ma avevo scelto di non iscrivermi per evitar di intromettermi “non gradito” …[/quote]
    [quote=FiorenzoTerramoccia]Mi intrometto?….mi intrometto.[/quote]

    Perchè avete così tanta paura di “intromettervi”??…

    [/quote]

    Era solo un riferimento, ‘na specie di “/quote” riferita ad Arturo, di chi qualche musata, all’epoca dei poteri forti e costituiti, nei siti paesani ce l’ha presa!

    E’vero Pietro o no?

  46. Bè, che dire! 48 interventi, il che la dice lunga sull’interesse dei giovani per la politica. Credo sia l’articolo che negli ultimi tempi abbia smosso di più le ns fragili coscienze. Cmq ragazzi, ciò che più di tutto ci consente di fare o non fare, dire o non dire, sia l’esperienza di vita. Da oltre 20 anni ho visto amministrare lo Scoglio…ho scritto amministrare? Scusate, ho visto amministratori…ho scritto amministratori?
    Oggi non ne azzecco una! Insomma, ho visto qualcuno che ha fatto finta di fare(?) qualcosa e che ci hanno lasciato in eredità un Comune allo sfascio e allo sbando, in una situazione di degrado ambientale e culturale da far rabbia a chi viene dal terzo mondo. No, io non darò il voto a chi ha provocato tutto questo e che con faccia tosta si ripropone come se niente fosse successo, non darò il voto a chi non solo non ha mai preso in considerazione i giovani, ma li ha anche sfacciatamente presi in giro, non darò il voto a chi si è solo preoccupato del proprio orticello. Se l’esperienza vale qualcosa, come si dice: sbagliare è umano, perseverare nello sbaglio è diabolico. E’ l’ora di cambiare, e l’unica persona che vedo che può garantire il giro di boa, per me, è proprio Arturo. Gli altri hanno già ben dimostrato che danni sono capaci di fare. Poi che vi devo dì, io non mi sono venduto la poltrona di Sindaco per un posto di lavoro, alla Cantoniera ci vado a fà il bagno e in Chiesa vado qualche volta a pregare. A presto.

  47. [quote=Claudio Busonero]Scusate, ma vedo che non avete lesinato nel tirare le somme e dare un giudizio negativo sul politico Arturo Cerulli.
    Dato che la faccenda vi sta tanto a cuore, siete tutti invitati ad un incontro pubblico che il nostro movimento delle Voci organizzera all’incirca tra dieci giorni. Ci sarà la possibilità di dire la propria, perchè la nostra intenzione è quella di ascoltare, ma anche di proporre idee che possano servire alla causa.
    Però, riteniamo, che certi discorsi vengano affrontati dal vivo.
    Se siete interessati, vi aspettiamo……[/quote]
    Spero almeno in una qualche risposta prima qua sopra.
    Perchè se noi veniamo a quell’incontro,poi sarà usato e montato come campagna elettorale, con foto e video della serata, dicendo: “c’erano un sacco di giovani!”, ecc. Ed io non ci sto ad essere strumentalizzata.
    Quindi per favore dateci almeno una piccola risposta qua sopra.

  48. [quote=Claudio Busonero]Il nostro movimento è formato da persone che non sono mai state vicino alla classe politica dirigente di questi ultimi decenni. Quindi scusa, ma se questo non lo chiami rinnovamento come lo vogliamo chiamare?[/quote]
    Però purtroppo da quello che si sa per il momento non è che siete tutti verginelli nella politica, cominciando dal capolista, e poi passando per altri che probabilmente saranno in lista. Ci sono diversi ex consiglieri comunali, e anche se non erano in maggioranza, sono stati nel consiglio.

    [quote=Claudio Busonero]Magari te hai un idea o un argomento da sviluppare che ti piacerebbe mettere in un programma politico, però non hai il tempo e gli impegni personali ti portano lontano da eventuali compiti politici paesani. Secondo te è meglio lasciarlo nel dimenticatoio o esporlo a chi potrebbe governare l’Argentario?[/quote]
    E il programma lo dobbiamo fare noi? Io posso anche fare delle proposte, ma mi dovrei appoggiare a delle vostre idee, idee che mi dicono in quale direzione volete andare. Ti faccio un esempio, a me piacerebbe costruire dei nuovi alberghi, e poi la vostra linea è quella di non costruirla, è inutile che io faccia proposte e perda tempo con voi. Oppure voi siete sulla linea di stravolgere il promontorio e costruire, costruire e poi ancora costruire, anche questo non mi sta bene. Quindi prima di fare proposte mi piacerebbe appoggiarmi su qualcosa di concreto che avete nel programma.

  49. [quote=FiorenzoTerramoccia]Primo fra tutti Le Voci non sono di centrodestra né tanto meno di centrosinistra, Le Voci sono un Movimento Civico e tale intendono rimanere, abbiamo aderito ad un’alleanza con il cdx ed abbiamo fortemente proposto il nostro leader alla guida di tale alleanza, perché era l’unico “corpo politico”, in grado di fornire garanzie di un rinnovamento umano e apporto logistico a livello nazionale.
    [/quote]

    Non puoi scrivere che le Voci sono un movimento civico, forse lo erano alla nascita, adesso sono più che mai schierate con il centro destra.
    Ed è per questo motivo che forse hanno perso molti consensi, eravate un lista civica al di fuori dei partiti, senza nessuna imposizione dall’alto e adesso siete al guinzaglio.
    Non mi dire che questo non è vero, che voi siete sempre liberi, e che voi prenderete le decisioni per conto vostro. Se da Grosseto vi diranno di fare una cosa, voi dovrete ubbidire punto e basta. Adesso fate parte di una coalizione e dovrete seguire le linee guida che vengono fornite, non siete più liberi di poter fare come vi pare.
    E questo è davvero brutto!
    Perdere la propria libertà, la propria autonomia decisionale, e in un certo senso anche il vostro simbolo che era bellissimo, ma ormai adesso sporcato da una marea di altri simboli dei partiti che adesso vi sono a braccetto.

  50. Cara Alessia.
    Questo è il mio cel: 3498449309
    Questa la mia mail: claudiobusonero@virgilio.it

    Dato che credi che la tua presenza possa essere strumentalizzata, io e qualcun’altro della coalizione siamo ben lieti d’incontrarti e di parlare con te. Che ne so, al Fortino, a metà Giannella, su al Monte. Fai te. Ti do anche mezz’ora di tempo per controllare che non ci siano telecamere nascoste.

    Così, semplicemente.

  51. Non mi prendere in giro, fino ad adesso tutte le riunioni che sono state fatte sono state strumentalizzate.
    Vedi la foto in prima pagina della riunione con gli edile sul sito delle Voci, vedi le foto sul sito di forza italia argentario sull’incontro tenutosi a porto ercole, non pubblicizzato sul sito delle Voci però, forse perchè non è stato un successone.

    PS: Ma quando pubblicate delle foto dove ci sono delle persone, chiedete il permesso alle dirette interessate?

  52. Il fatto di incontrare le categorie è una cosa che faranno tutte le liste, noi venerdì presenteremo un programma inerente le politiche giovanili, se hai voglia di venirci ad ascoltare ci fa piacere.
    Capisco il malcontento tuo, e di tanti altri, ma ti garantisco che per questo programma hanno lavorato anche persone che sono nella tua stessa posizione, persone alle quali le prossime elezioni non cambieranno le loro abitudini quotidiane, rimarranno certamente iscritti all’università e senza lavoro.

  53. E PARLIAMO DI PROGRAMMA!
    Intanto vi dico 3 argomenti prioritari su cui ci muoveremo nella realizzazione del programma:
    PULIZIA;
    VERDE;
    PARCHEGGI.

    Il ns. comune ha innanzi tutto bisogno di darsi una lavata di faccia (pulizia), quindi di un minimo di presentabilità (verde), poi di capacità ricettiva di primo livello (parcheggi).

    Vi interessa saperne di più? Io sono più che disponibile ad illustrarvi come intendiamo sviluppare queste tematiche, che però rappresentano semplicemente l’antipasto (quello su cui, per intenderci, lavoreremo nei primi cento 100 giorni di mandato) mentre se vogliamo scendere nel cuore vero e proprio del programma allora parleremo di nautica e di urbanistica, argomenti i quali, che piaccia o no, rappresentano i veri motori dell’economia.
    E, qualcuno si domanderà, per i giovani? Io penso che l’argomento “giovani” deve trovare alloggio in un discorso più ampio ….. se poi qualcuno di voi mi vuole porre delle domande specifiche, io allora sarò ben lieto di rispondere.

  54. [quote=Alessia]Io ho posto una domanda nel forum.[/quote]

    per favore me la puoi riformulare, così evitiamo inutili fraintendimenti?

  55. Avevo scritto questo:

    Siccome Cerulli fa della devolution un punto fondamentale del suo programma e della sua campagna elettorale, volevo chiedergli come pensa di realizzarla.
    Secondo quali leggi si può fare? Io sinceramente non ho trovato nessuna notizia a riguarda.
    Si parla di autonomia e una nuova delegazione comunale di porto ercole, ma è davvero possibile tutto ciò? O è soltanto propaganda elettorale?
    Perchè alla fine essendo il comune solo uno non è possibile fare due giunte.

    E inoltre, avete anche pensato che per fare tutto questo ci vogliono diversi euro? E questi euro poi verranno sottratti alla popolazione totale, e a s.stefano che ne pensano di tutto ciò? (questa domanda la faccio direttamente a tutti voi).
    Ci saranno fondi per fare questa autonomia? senza considerare poi che se Berlusconi andrà a governare, cosa probabile, sarà abolita l’ici sulla prima casa, e quindi il comune sarà ancora più povero.

    Mi piacerebbe avere delle risposte su questo.
    Non mi piace essere presa in giro, se si dice una cosa si devono avere almeno delle qualche certezze a sostegno di ciò, non devono essere solo parole buttate lì solo per prendere voti.

    Grazie.

  56. Risposta ad “alessia”

    il tuo nome mi ricorda quello di mia figlia … il che tutto mi rende meno che di buon umore! Le tue considerazioni a latere della domanda ed altre tue osservazioni fatte su altro post danno chiaramente l’idea che tu stia da un’altra parte, ma la cosa, che ovviamente mi rattrista, mi stimola ancora di più nel darti una risposta. Sono sicuro che non riuscirò nè a convincerti sull’argomento in questione nè tantomeno a distoglierti dalle tue idee per votare per la lista da me guidata, ma cos’altro rimane mi rimane da fare se non il “provarci” e continuare l’invito a venirne a parlare? A tal proposito ti ricordo che io ho scelto di far il politico e non il missionario e che non ritengo di avere nessuna aureola in testa! Io non prendo in giro nessuno e preferirei che se qualcuno lo pensa me lo venga a dire di persona!

    Veniamo alla risposta:
    Mi sembra che forse tu non abbia ben chiara la mia idea di devolution e questo (escludendo a priori la mala fede da parte tua) per me significa due cose: o non mi sono spiegato bene o qualcuno mi mette in bocca cose che io non ho mai detto! In ogni caso questa mi sembra una buona occasione per approfondire l’argomento.

    Non capisco a quali leggi tu ti stia riferendo ed a quali fondi tu stia pensando. Io non ho mai parlato di due giunte! Chi ti ha detto questa corbelleria? Nessuno pensa o ha mai pensato di fare due comuni! Il discorso delegazione e il concetto di “devolution” sono due argomenti ben distinti! Quando io parlo di divisioni di poteri mi riferisco alle decisioni ed alle priorità da darsi. Per esempio, adesso che stiamo decidendo la lista abbiamo stabilito di comune accordo che i portercolesi saranno 5 e i santostefanesi 15 ….. loro si scelgono i loro rappresentanti e noi i nostri! Tra l’altro tengo a precisare che l’autonomia è da considerarsi biunivoca: noi di santo stefano evitiamo di intromettersi in cose che riguardano loro (per esempio la delegazione) e loro di portercole faranno altrettanto su cose che riguardano noi. Novità importante e che ci contraddistingue è il fatto che il Vice Sindaco sarà portercolese e questo a prescindere da tutto il resto perchè riteniamo che sia giusto che loro abbiamo una sorta di primo cittadino che, non essendo il Sindaco, sia comunque un qualcosa di più del semplice “delegato”, figura questa che sarà invece istituita a Porto S.Stefano.

  57. Allora queste cose spiegatele bene ai port’ercolesi, perchè tutto è passato tranne quello che mi scrivi come risposta.
    In paese si parla di comune a parte, che la scuola elementare diventerà il nuovo comune col sindaco portercolese.
    Secondo me fa più comodo che passi così piuttosto che come hai scritto sopra.
    Dopotutto non è così una grande novità, ovvio che a portercole ci dovrebbero pensare i loro rappresentanti, ovvio che ci devono essere in lista almeno 5 persone, ovvio che si parla di priorità tra i due paesi, ma non è ovvio che poi la decisione viene presa da tutta la giunta, che poi alla fine in numero è sempre maggiore dalla parte di s.stefano.
    Quindi guardiamo alla realtà e non pubblicizziamo cose non veritiere, o meglio cerchiamo di dire le cose come veramente stanno e non “adagiarsi” sulla “semplicità” e buona fede della gente.

  58. Vedi che è come dicevo io?
    Ho guardato adesso il video sul vostro sito, e che avete anche pubblicato su youtube, sicuramente senza permesso di tutte le persone rirepse.
    Ma a parte questo avete confuso le idee sull’autonomia, giocando di nuovo un pò sull’ambiguo di questo concetto.
    Si è parlato di municipi separati che si governano da soli come a roma, si è detto autonomia amministrativa creando municipi, e poi alla fine del discorso bella sta frase “se poi dopo non si dovesse fare pazienza”. Già si mettono le mani avanti 😆
    Un’altra osservazione sul video, sembra proprio che tu faccia capire che siete dalla parte dell’abusivismo, poi in un altro punto parli di sviluppo sostenibile, criticato sempre a quelli di Gente, non è che lo sviluppo sostenibile va tanto d’accordo con le case abusive in campagna, quello sviluppo sotenibile che adesso proponete anche voi, parlando sia di sviluppo che di verde. boh…

  59. [quote=arturo cerulli]…Per esempio, adesso che stiamo decidendo la lista abbiamo stabilito di comune accordo che i portercolesi saranno 5 e i santostefanesi 15…[/quote]

    Un’altra osservazione, se a s.stefano sono circa il triplo di porto ercole, una proporzione giusta dovrebbe essere 3 a 1, o no????
    allora 20 candidati dovrebbero essere divisi 14 per s.stefano e 6 per porto ercole (e pure un 6 abbondante).
    Iniziamo già male…

    Scusate tutti questi battibecchi,ma non riesco a stare zitta quando leggo un sacco di contraddizioni, che da una parte si legge una cosa, e poi altrove un’altra cosa…

  60. Voglio sperare per te, cara Alessia che tu l’abbia fatto solo per provocarmi. Io forse non avrò programmmi da esporre come tu asserisci da qualche parte o che stia aspettando di leggerli da qualche altro per poi copiarli (ma a queste cose ci credete veramente o le dite solo per credo ideologico?), ma a matematica stai pur tranquilla che tra gli aspiranti sindaci non mi batte nessuno! Quindi non posso esimermi dal rilevare il grosso abbaglio da te preso a proposito della proporzione; purtroppo ti posso dire che nel mio programma non prevedo corsi per spiegarle; io speravo infatti che almeno certi concetti matematici (permettimi di dire banali) come appunto le proporzioni si potesssero dare per acquisiti, ma evidentemente mi ero sbagliato! A questo punto oltre ai corsi di lingua proporremo di fare anche qualche altra materia.

    Problemi di logica matematica a parte vedo che insisti sul dircorso devolution continuando a “mettermi in bocca” cose da me non dette: a questo punto cosa vuoi che ti dica? Io continuerò a spiegare ai portercolesi quel che intendo … se tu ed il gruppo per cui parteggi avete altre idee allora tiratele fuori!!

    Vedo infine che insisti sul fatto che noi metteremmo in giro filmati e foto senza chiedere permessi; in effetti non capisco l’illegalità anche perchè nessuno sostiene che quelli che vengono alle nostre riunione sono “nostri”. A noi non piacciono le falsità e noi quel che facciamo lo facciamo alla luce del sole e senza pudori, noi diciamo quel che pensiamo e lo diciamo sempre senza mezzi termini. Vuoi un esempio? NOI SIAMO PER LO SVILUPPO, e non per quello sostenibile, quello solidale, quello ecocompatibile o chissà qual altro sviluppo accompagnato sempre da qualche imponente aggettivo qualificativo che via via i signori della sinistra più o meno massimalista si inventano di coniare per fa si che lo sviluppo diventi infattibile ….. NOI SIAMO PER LO SVILUPPO E BASTA

  61. [quote=Alessia]Un’altra osservazione sul video, sembra proprio che tu faccia capire che siete dalla parte dell’abusivismo, poi in un altro punto parli di sviluppo sostenibile, criticato sempre a quelli di Gente, non è che lo sviluppo sostenibile va tanto d’accordo con le case abusive in campagna, quello sviluppo sotenibile che adesso proponete anche voi, parlando sia di sviluppo che di verde. boh…[/quote]

    Nel discorso a Porto Ercole ho notato anche io questa vicinanza di Arturo, non all’abusivismo edilizio (perché lo si incolperebbe di essere un criminale, quindi sarebbe una calunnia), ma al far ampliare, come dice lui, la vigna perché è questo che vuole la gente.
    Innanzitutto sfido chiunque a trovare un possessore di una “vigna”, come la chiama lui, che è contrario alla possibilità di ampliarla moltiplicando il valore del proprio immobile: è come andare in giro a chiedere alla gente se preferirebbe o meno pagare le tasse!
    Il problema sta nel fatto che come le tasse vanno pagate perché poi gli ospedali non funzionano, le scuole non vanno avanti, i delinquenti regnano sovrani perché non c’è polizia (cioè il caos), bisogna anche rendersi conto che
    se io permetto l’ampliamento di edifici già esistenti e la costruzione di nuovi (per la legge le due cose sono equiparate visto che entrambi gli interventi comportano un aumento delle volumetrie e/o della sagoma dell’edificio D.P.R. 380/2001 art. 3 punto e) in modo selvaggio, va a finire che il nostro promontorio diventa un cubo di cemento e a quel punto avvengono le seguenti ripercussioni che vanno direttamente a scapito dello stesso che amplia la costruzione (non tenendo conto di tutto il resto):
    il disastro ecologico dovuto alla cementificazione di massa azzera il turismo, quindi l’economia paesana è distrutta, non essendo più l’Argentario centro di interesse turistico, anche i prezzi degli immobili cadono in picchiata e tutto questo porta anche alla diminuzione del valore dell’immobile ampliato, quindi a lungo andare si arriva ad ottenere l’effetto contrario di quello voluto
    (perché se io permetto a tutti e 11000 gli abitanti di cui la metà possiederanno una “vigna” di ampliarla proprio di edilizia selvaggia si parla).

    (tutta questa manovra potrebbe indurre un attento osservatore a pensare che tale proposta sia solo demagogia, solo un modo per prendere voti (sia dei proprietari sia dei costruttori che ci andrebbero a nozze con un regime del genere))

    Detto ciò passiamo al messaggio principale del mio intervento:
    RICORDARE al nostro Candidato Sindaco CHE ESISTONO LE LEGGI ITALIANE

    Infatti di certo, come si evince dal già citato D.P.R. 380/2001, un sindaco non può dire “Io vi permetto di costruire e allargare le vostre vigne così fate meglio le zaccandrelle (come si chiamano qui)”, perché non è un monarca assoluto alla Luigi XIV!

    Per qualunque allargamento o nuova costruzione è necessario chiedere il permesso di costruire allo “Sportello unico per l’edilizia”, in modo che:
    [quote= D.P.R. 380/2001 art. 20 comma 3] Entro sessanta giorni dalla presentazione della domanda, il responsabile del procedimento cura l’istruttoria, acquisisce, avvalendosi dello sportello unico, i prescritti pareri dagli uffici comunali, nonche’ i pareri di cui all’articolo 5, comma 3, sempre che gli stessi non siano gia’ stati allegati alla domanda dal richiedente e, valutata la conformita’ del progetto alla normativa vigente, formula una proposta di provvedimento, corredata da una dettagliata relazione, con la qualificazione tecnico-giuridica dell’intervento richiesto[/quote]

    Pertanto l’unica cosa che può fare il sindaco è quella di agire sugli uffici comunali, da lui amministrati e di cui è il responsabile, per un ammorbidimento della procedura di rilascio permessi (cosa che mi sembra folle).
    Tuttavia tali uffici, oltre che degli ordini del sindaco, devono tener conto anche dell’impatto ambientale e di vari altri fattori, quindi, visto che un sindaco non cambia il valore naturalistico di un’area gli interventi non possono che essere limitati!

    Per le altre cose, molte delle quali abominevoli al pari di questa, emerse in quell’intervento per il momento non mi pronuncio, mi limito a CONDANNARE.

    P.S. Non accusatemi di essere un oppositore che fa parte di un altro schieramento politico perché a livello comunale non sono schierato, visto che ancora non ho sentito nessuno in grado di convincermi.

  62. W le Baracche! W l’Eternit! W i Gallinai!
    W il Festival dell’ascoltare una cosa per capirne e (guarda caso!) divulgarne un’altra! Ma quante strane coincidenze.

  63. [quote=arturo cerulli]Voglio sperare per te, cara Alessia che tu l’abbia fatto solo per provocarmi. Io forse non avrò programmmi da esporre come tu asserisci da qualche parte o che stia aspettando di leggerli da qualche altro per poi copiarli (ma a queste cose ci credete veramente o le dite solo per credo ideologico?), ma a matematica stai pur tranquilla che tra gli aspiranti sindaci non mi batte nessuno! Quindi non posso esimermi dal rilevare il grosso abbaglio da te preso a proposito della proporzione; purtroppo ti posso dire che nel mio programma non prevedo corsi per spiegarle; io speravo infatti che almeno certi concetti matematici (permettimi di dire banali) come appunto le proporzioni si potesssero dare per acquisiti, ma evidentemente mi ero sbagliato! A questo punto oltre ai corsi di lingua proporremo di fare anche qualche altra materia.[/quote]
    Con questa arroganza ti rivolgi ai giovani che ti dovrebbero votare? Meno male che sei superiore te ed alzi la media. Complimenti!

    [quote=arturo cerulli]Problemi di logica matematica a parte vedo che insisti sul dircorso devolution continuando a “mettermi in bocca” cose da me non dette: a questo punto cosa vuoi che ti dica? Io continuerò a spiegare ai portercolesi quel che intendo … se tu ed il gruppo per cui parteggi avete altre idee allora tiratele fuori!![/quote]
    Guarda per bene tutta la registrazione tanto l’avete messa su youtube e ascolta per bene le parole che dicono di municipi separati che si governano da soli come a roma, si è detto autonomia amministrativa creando municipi, e poi alla fine del discorso bella sta frase “se poi dopo non si dovesse fare pazienza”. E’ vero non l’hai detto te con la tua bocca, ma se non è così potevi correggere chi ha parlato poco prima di te.

    [quote=arturo cerulli]Vedo infine che insisti sul fatto che noi metteremmo in giro filmati e foto senza chiedere permessi; in effetti non capisco l’illegalità anche perchè nessuno sostiene che quelli che vengono alle nostre riunione sono “nostri”. A noi non piacciono le falsità e noi quel che facciamo lo facciamo alla luce del sole e senza pudori, noi diciamo quel che pensiamo e lo diciamo sempre senza mezzi termini.[/quote]
    Non hai risposto, chiedete i permessi alla gente che mettete in rete le loro facce o no?

    [quote]Vuoi un esempio? NOI SIAMO PER LO SVILUPPO, e non per quello sostenibile, quello solidale, quello ecocompatibile o chissà qual altro sviluppo accompagnato sempre da qualche imponente aggettivo qualificativo che via via i signori della sinistra più o meno massimalista si inventano di coniare per fa si che lo sviluppo diventi infattibile ….. NOI SIAMO PER LO SVILUPPO E BASTA[/quote]
    Allora se è così doveva andarvi bene anche tutto il progetto Jacovacci, visto che si trattava di sviluppo, forse era solo strumentalizzata la cosa? Sempre nel video dici (stavolta dalla tua bocca): “parlando di un argomento specifico che è quello dell’urbanistica c’è chi vuol buttar via tutto il lavoro svolto sul piano strutturale, noi non dobbiamo buttare via niente noi vogliamo davvero ripartire dal piano strutturale che è quasi arrivato a completamento oggi ci sono tantissime ditte che sono ferme se uno ha un terreno con 2 casette vicine, per quale motivo non è pensabile di dirgli:buttale giù e fanne una più grande; se uno ha sanato una casetta che negli anni passati aveva fatto abusivamente perchè nn vogliamo concedergli di rifarla e magar dargli qualche metro in più oggi la gente vuole la casa in campagna e noi dobbiamo andare incontro alle loro esigenze”.
    Io aggiungo: viva la legalità dell’abusivismo!

    Con la demagogia e il populismo l’Argentario riparte…

  64. Qualcuno mi dice che sto perdendo tempo a scrivere qua su questo forum e che dovrei fare come Mauro Schiano che non si butta in queste mischie lasciando a dei suoi “adepti” (il termine adepti, che a me personalmente fa inorridire, è tratto da comunicati alla stampa rilasciati dal gruppo Gente dell’Argentario) il compito di darmi in testa. Via via che la discussione va avanti è chiaro che te, cara Alessia, non sei proprio equidistante e quindi non è che chiedi per sapere come la penso, ma semplicemente per attaccarmi e per dimostrare che il tuo referente è più (metti pure te l’aggettivo che preferisci …. onesto, sincero, preparato, serio, attento etc. etc.) di me.

    Comunque, adepta o non adepta, rispondo alla tua domanda specifica: NO. NON ABBIAMO CHIESTO IL PERMESSO DI FILMARE E FOTOGRAFARE. Pensavo che lo si era capito ma evidentemente mi sbagliavo.

    A proposito di sbagli rispondi te alla mia domanda ….. ammetti o no di avere sbagliato a proposito della proporzione? E’ giusta o no la proporzione 5 ai portercolesi e 15 ai santostefanesi?

    Leggo da qualche parte che continuate a darmi del “copiatore” di programmi …… per il fatto che il nostro programma è stato presentato in comune dopo del vostro. Tu sei sicura di sapere esattamente di cosa parli ed a quale programma ti riferisci? Io penso di no! Informati meglio e poi, se vuoi, ne parliamo (ovviamente via internet così puoi sempre farlo tramite un coraggiosissimo anonimato dove tu sei la simpatica persona comune ed io sono l’antipatico politico professionista).

    Un’ultima cosa riguardo all’abusivismo. l’abusivismo si combatte anchge permettendo “il giusto” a tutti …. capisco che il termine “il giusto” non vuol dire nulla, ma intanto cominciamo a non fare favoritismi. E non mi dire che anche voi siete contrari ai favoritismi perchè altrimenti incominciamo a parlare di raccomandazioni sui posti di lavoro e qui si aprirebbe un vespaio che ….. lasciamo perdere.

  65. Scrivo in questa e nell’altra discussione. Nessuno con i propri commenti è andato sopra le righe, ma cerchiamo di mantenere un tono civile(e di non degenerare), queste discussioni sono/potrebbero essere molto costruttive, quindi cerchiamo di non rovinarle con inutili polemiche sugli anni passati, e con attacchi più o meno velati. E’ del futuro che vogliamo parlare…
    Questo è l’opinione di un utente, io, e non dell’amministrastore. 😮

  66. [quote=arturo cerulli]Via via che la discussione va avanti è chiaro che te, cara Alessia, non sei proprio equidistante e quindi non è che chiedi per sapere come la penso, ma semplicemente per attaccarmi e per dimostrare che il tuo referente è più (metti pure te l’aggettivo che preferisci …. onesto, sincero, preparato, serio, attento etc. etc.) di me.[/quote]
    Il problema è che ci metto tutta la buona volontà, ma quasi tutte le volte non riesco a stare zitta per le cose che leggo, sento e vedo. E’ quasi tutto un controsenso, da una parte dici una cosa, da un’altra parte ne dici un’altra ancora. Sei bravo nella comunicazione, quello lo ammetto, ma il più delle volte fai un pò troppa demagogia.
    Troppo facile dire a porto ercole “porto ercole ai portercoli!” e che vuoi che non ci prendi un applauso, tu parli poi di autonomia come alla fine dovrebbe essere sempre stata, cioè che in consiglio i portercolesi decidevano per portercole, anche se poi il voto è di tutto il consiglio, e quello dopo di te parla di municipi separati che si governano da soli come a roma, capisci che sono due cose che non vanno insieme?
    Parli di sviluppo, noi vogliamo lo sviluppo e basta, ma come? su quali basi? penso che tu lo sappia che esistono dei piani regolatori a cui ci si deve attenere.
    Ho letto addirittura sul vostro sito che vorreste togliere il mercato…
    E poi promesse di porti nuovi, ecc, ecc…
    Tutto quello che la gente comune vuol sentire dire dalla bocca di un politico.
    Alla fine avrei anche piacere che vincessi, così tra qualche anno vedremo come saranno andate le cose, senza un minimo di programmazione e una lettura per esempio del bilancio per vedere quanti soldi disponibili ci sono, visto che promettendo tutte quest cose ci vorranno molti soldi, o no?
    Realismo e fatti!

    [quote=arturo cerulli]Comunque, adepta o non adepta, rispondo alla tua domanda specifica: NO. NON ABBIAMO CHIESTO IL PERMESSO DI FILMARE E FOTOGRAFARE. Pensavo che lo si era capito ma evidentemente mi sbagliavo.[/quote]
    Bravi! fate come vi pare senza chiedere, dimostra sensibilità vesro le persone.
    Io non sono adepta di nessuno, ragiono con la mia teste, e ragiono coi fatti concreti e dimostrabili.

    [quote=arturo cerulli]A proposito di sbagli rispondi te alla mia domanda ….. ammetti o no di avere sbagliato a proposito della proporzione? E’ giusta o no la proporzione 5 ai portercolesi e 15 ai santostefanesi?[/quote]
    Sì ammetto di aver sbagliato, non c’è problema. Ma se conti anche il sindaco non ho tutti i torti…

    [quote=arturo cerulli]Leggo da qualche parte che continuate a darmi del “copiatore” di programmi …… per il fatto che il nostro programma è stato presentato in comune dopo del vostro. Tu sei sicura di sapere esattamente di cosa parli ed a quale programma ti riferisci? Io penso di no! Informati meglio e poi, se vuoi, ne parliamo (ovviamente via internet così puoi sempre farlo tramite un coraggiosissimo anonimato dove tu sei la simpatica persona comune ed io sono l’antipatico politico professionista).[/quote]
    Non ti preoccupare che prima di scrivere mi informo, so quello che dico.
    So per esempio del muro della cantoniera, basta leggere i verbali dei consigli comunali, in special modo quello del 29 marzo 2006, e fu Gente dell’Argentario ad opporsi, Affrico che in lista con voi votò a favore, e lo ha ribadito anche qualche giorno fa sui giornali, e le Voci invece si astennero. Poi nel novembre 2006 mentre erigevano il muro sempre Gente presentò una mozione e a portò le foto via mare dello scempio.
    Soltanto alcuni mesi dopo vennero gli altri, quindi le Voci non si prendano il merito. Alla fine il merito è di tutti, ma se aveste firmato contro in quel consiglio, forse…
    Il tutto è dimostrabile dai verbali.

    [quote=arturo cerulli]Un’ultima cosa riguardo all’abusivismo. l’abusivismo si combatte anchge permettendo “il giusto” a tutti …. capisco che il termine “il giusto” non vuol dire nulla, ma intanto cominciamo a non fare favoritismi. E non mi dire che anche voi siete contrari ai favoritismi perchè altrimenti incominciamo a parlare di raccomandazioni sui posti di lavoro e qui si aprirebbe un vespaio che ….. lasciamo perdere.[/quote]
    Con quelle tue frasi incoraggi l’abusismo, dopo quello che hai detto tutti si sentiranno autorizzati a farsi una casa in campagna, dovrò dire a mio babbo di comprarsi dei terreni per i prossimi anni, così diventeremo ricchi anche noi, facendo casette e rivendendole.

    Con la demagogia e il popolismo l’Argentario riparte…

  67. [quote=Alessia]

    Non puoi scrivere che le Voci sono un movimento civico, forse lo erano alla nascita, adesso sono più che mai schierate con il centro destra.
    Ed è per questo motivo che forse hanno perso molti consensi, eravate un lista civica al di fuori dei partiti, senza nessuna imposizione dall’alto e adesso siete al guinzaglio.
    Non mi dire che questo non è vero, che voi siete sempre liberi, e che voi prenderete le decisioni per conto vostro. Se da Grosseto vi diranno di fare una cosa, voi dovrete ubbidire punto e basta. Adesso fate parte di una coalizione e dovrete seguire le linee guida che vengono fornite, non siete più liberi di poter fare come vi pare.
    E questo è davvero brutto!
    Perdere la propria libertà, la propria autonomia decisionale, e in un certo senso anche il vostro simbolo che era bellissimo, ma ormai adesso sporcato da una marea di altri simboli dei partiti che adesso vi sono a braccetto.[/quote]

    Hai colpito in pieno il bersaglio,cara Alessia…se è possibile chiamarti cara.

    Non si può pensare che la scelta che noi de Le Voci abbiamo fatto…anche se viene da lontano, non presupponga un travaglio interno.
    Noi abbiamo deciso di avvicinarci al centrodestra nel 2004, all’indomani del grande risultato ottenuto nelle passate elezioni e l’ampio e volontario sversamento dei componenti del nostro gruppo in quello di Forza Italia lo dimostra.

    Ciò nonostante, al momento di effettuare l’operazione – tre mesi fa – le problematiche sull’identità, le garanzie sull’indipendenza e sulla visibilità a volte, sono sembrati difficili da superare.
    Il dibattito interno tutt’ora sussiste, rileggi le prime due righe del mio post e te ne dovresti accorgere.
    Garantire ad un Movimento le profonde motivazioni che fino ad oggi lo hanno spinto -sia che vinci, sia che perdi- è veramente difficile, le scelte politiche che verranno effettuate in quest’ultimo periodo saranno fondamentali per il futuro del Gruppo.

    Ora affronteremo la campagna elettorale che è una specie di carnevale, una sorta di impazzimento delle componenti politiche e civili, all’interno del quale vengono gettate tutte le forze fisiche ed operative delle varie componenti.
    In questo impazzimento Noi, cercheremo di non perdere la testa, siamo consapevoli che non basta cercare di vincere, bisogna garantire la continuità… il futuro del movimento; perché la più grande vittoria si può rivelare la peggiore delle sconfitte, se le conseguenze dei risultati non vengono calcolate adeguatamente con la giusta lungimiranza.

    Una cosa ci tengo a dirtela: Noi come gruppo di opposizione le nostre battaglie le abbiamo sempre combattute tra la gente e non nel chiuso burocratismo delle sale Consiliari e, se ne hai visto qualcuno, di Consigli Comunali, ti sarai reso conto di quanto quella fondamentale microrealtà, sia scollata dal vivere comune.

    Se faranno le giuste scelte Le Voci, non la perderanno la loro libertà “cara” Alessia e neanche la loro autonomia e, ti posso assicurare che il nostro simbolo sarà la nostra bandiera e non sarà sporcato ma arricchito dagli altri simboli e dai loro componenti.
    Ti voglio dare un’anticipazione noi siamo Le Voci, il gruppo di Porto Ercole si presenterà come Le Voci per Port’Ercole e la coalizione si chiamerà Le Voci della libertà…mi sembra sufficiente.

    Più sincero di così non avrei potuto essere, l’unico anello mancante secondo me è che i giovani, se davvero si sentono una realtà importante di questa società, non dovrebbero essere rappresentati…dovrebbero trovare la forza di rappresentarsi.

  68. Grazie per questo tuo intervento.
    Un intervento pacato e serio, degno di tutta la mia stima.
    Ho capito quello che scrivi, ma resto però una sostenitrice delle Voci come erano un tempo, a cui avevo dato il mio primo voto amministrativo, una lista civica libera dai partiti.
    Avete già fatto degli incontri, e già da lì si è visto che non siete più quelli di prima, non siete più libere di essere, quasi quasi hanno parlato di più i nomi che venivano da fuori che i rappresentanti locali. Dal video su porto ercole mi pare che Azelio non abbia detto una parola…

  69. Molto bene, anche se i giovani non erano tantissimi. E’ stato un incontro interessante ed ho chiesto ai “miei” giovani di organizzarne un altro fra una quindicina di giorni.
    Si è parlato di progetti concreti e fattibili tutti indirizzati ai giovani e poi la serata mi ha permesso di esporre diversi punti del programma e di farmi conoscere meglio. Voglio essere sincero: non credo di aver spostato neanche un voto a mio favore, ma è stato molto interessante ascoltare. ….. comunque, ripeto, la cosa non finisce qui.

  70. [quote=Alessia]Ps: ma perchè non ti canditi te a sindaco? 😮 [/quote]

    …Amica mia….io, non sarei in grado di presiedere neanche un’assemblea di condominio, e ti spiego perchè.

    Io, quello che dico, equivale a quello che penso e credo si percepisca, e questa, se è un’ottima caratteristica per un teorico, certo non lo è per un politico.

    Politico io, non potrò mai esserlo.

    Politico invece sei tu, con i tuoi attacchi lateral-democristiani non ti pare che essere così ostentatamente di parte, svilisca il contenuto e la forza dei tuoi post?

    Alla fine la tua, appare solo propaganda, è fin troppo facile attaccare chi usa la multimedialità per fare politica, ma non dimenticare mai che Noi il coraggio di fare questa scelta lo abbiamo avuto…gli altri no!

    Noi ci esponiamo quotidianamente nel nostro forum, nel sito de Le Voci, gli attacchi anonimi ad personam ai membri e alle politiche del Gruppo non si contano.

    Ha volte penso che ci siano delle persone prezzolate, che passano le loro giornate solo ad occuparsi di come attaccarci in casa nostra, e ci vuole una discreta costanza….

    Se ci pensi è un assurdo, chi tollererebbe una cosa del genere?…la realtà è che noi ci crediamo nei nostri strumenti e vogliamo rispettare le nostre scelte…vogliamo comunque comunicare!

    Quando poi succedono cose straordinarie come quella che sta succedendo ora su Argentarionews (una discussione con 80 post), ti ripaghi di tutti i carri di veleno perchè pensi che il sito pompa e che hai ottenuto il tuo scopo…comunicare.

    Riesci addirittura a capire che al mondo non c’è solo una manica di malati di mente dediti esclusivamente e proditoriamente alla maldicenza, c’è anche qualcuno che ci crede da una parte e dall’altra…che crede, che si può proporre e comunque migliorare.

  71. Io non attacco tutti, come hai visto a te ho fatto anche i complimenti, se rileggi sopra c’è scritto “Grazie per questo tuo intervento. Un intervento pacato e serio, degno di tutta la mia stima.”
    E non attacco il modo di far propaganda come fate voi attraverso la rete, anzi, vi dico che siete anche troppo bravi.
    E del fatto della multimedialità ben venga! Altrimenti nemmeno io mi ritroverei a scrivere qua su questo forum.
    Ho solo criticato il fatto che prima di pubblicare foto o filmati di persone, si dovrebbe chiedere il permesso agli interessati visto che poi si può anche essere puniti per legge.
    Attacco solo quando leggo delle stupidate contraddittorie, non riesco a stare zitta.
    Invece io ti considero un buon politico, lo stai facendo bene, e non criticare più di tanto la mia propaganda perchè te fai altrettanto, e ti esponi molto più di me.
    Secondo me meglio una persona che dice sinceramente quello che pensa come dici di fare te, piuttosto che uno che dice solo quello che le persone vogliono farsi sentire dire.
    Io non ho ancora fatto una scelta di voto, anche se sinceramente sono più propenso per Gente, ma semplicemente perchè sono rimasti liberi dai partiti, alle scorse elezioni votai le Voci, e se esistessero ancora come nel 2004 le rivoterei, ma così non siete più, ora siete legati ai partiti, dovrete prendere ordini dall’alto.
    Tutto qua.

  72. [quote=Alessia]Io non ho ancora fatto una scelta di voto, anche se sinceramente sono più propenso per Gente, .[/quote]

    Dici di chiamarti ALESSIA e poi dici di essere PROPENSO …. io a italiano non sono molto bravo, ma mi sembra che c’è qualcosa che non va!
    Non sarai mica ……o?

  73. mi sembra di legge il sito di porta a porta.
    tipico attegggiamento tutto politico quello di arturo e anche di alessia 😆
    attacchi, smentite, precisazioni,citazioni, e chi più ne ha più ne metta.
    condivido il pensiero di alessia sul fatto di non votare mai per chi si subordina al partito.sempre e cmq.
    però da come attacchi,è lecito pensare che sei molto più che un semplice votante. posso sbagliarmi.
    in quanto ad arturo, il prezzo del fare il politico, è appunto beccarsi certe critiche e subire strumentalizzazioni di ciò che si dice.parlare da politico comporta questo.
    quindi,smetterla di parlare da politici, forse risolverà tanti problemi di comprensione tra eletto ed elettore.
    parlare da persone.
    io non stò dalla parte di nessuno, ci tengo a precisarlo,tantomeno andrò a votare, perchè sprecherei il mio voto non avendo nessuna preferenza sulla base di questa campagna elettorale ambigua, da ogni parte politica.
    specificato questo, cara alessia, non puoi dire di preferire gente alle voci solo perchè queste ultime sono collegate ad un partito. cioè, lo condivido, ma cerca di aprire gli occhi sul fatto che non dovresti nemmeno pensare di dare il voto ad una lista civica che tende a “nascondersi” su qesto sito, gente appunto, senza avere il coraggio che presentano le voci di presentarsi su argentarionews per il linciaggio popolare.
    gente,la tua alternativa più allettante,quelli che non sono subordinati a nessuna forza extralocale,quelli che dovrebbero prendere i voti tuoi e di tanti giovani e meno giovani stufi di una politica partitocratica,hanno scelto una linea meno visibile,una linea di apparente “prudenza” più marcata rispetto alle voci.
    questo mi fa pensare che anche dall’altra parte,sebbene lista civica dichiarata indipendente da ogni forma di potere partitico,non ci sia tantissima buona fede,o almeno qualcosa che non va c’è.
    BASTA VOTARE PER IL MALE MINORE.BASTAAAAA!!!
    chiarezza,coerenza,buon senso…e non ci sarebbe nemmeno bisogno di votare…

  74. Alla fine si sta parlando di politica, mica possiamo avere un atteggiamento cacio e pepe?!? 😆

    A parte gli scherzi, sono stata e sono una semplice votante, mi sono solamente informata e ho partecipato a delle riunioni da quando c’è stata la caduta del comune, perchè sono andata lì per fare una richiesta e me l’hanno negata perchè al momento c’era il commissario. Così ho incominciato ad interessarmi di politica e mi si è aperto un nuovo mondo, scoprendo tante cose che fino ad allora non mi sarei mai immaginata. E poi mettiamoci anche un pizzico di curiosità.

    Al momento preferisco Gente non solo per il motivo che è l’unica lista civica rimasta. Alle scorse elezioni come già scritto votai le Voci perchè ci credevo. E dopo che mi sono informata su questi ultimi anni di attività politica, mi sono accorta che le Voci in questi anni di opposizione hanno fatto ben poco, anzi il nostro rappresentante di porto ercole è stato pochissimo ai consigli comunali, e questi sono fatti, ho guardato proprio le presenze. La stessa persona poi non ha firmato la sfiducia preferendo alzarsi senza prendere decisioni. Insomma sono rimasta proprio delusa da questa persona che ha preso la maggior parte dei voti proprio dai giovani.
    Poi il fatto che le Voci si sono alleate ai partiti mi ha fatto perdere tutto quell’entusiasmo iniziale che avevo (sono anche una sostenitrice del Grillo pensiero, viva le liste civiche!) e mi ha fatto avvicinare a Gente.
    Riconosco che il gruppo Gente non sa comunicare nel modo migliore, cosa che invece le Voci sanno fare molto bene. Però oltre alla comunicazione, ci vuole l’argomento da comunicare! Cerulli e tutti quelli del centro destra sono bravissimi ad alzare polveroni multimediali, cartacei, ecc, ma gli argomenti? alcuni lasciano proprio il tempo che trovano. A differenza di Gente, che non sanno comunicare, ma che hanno molti argomenti validi, fin dal 2004, e tutti dimostrabili dagli atti che ci sono in comuni e dai verbali dei consigli comunali.
    Il centro destra e le Voci dal 2004 ad oggi cosa hanno fatto oltre alla lodevole raccolta di firme per la cantoniera? Ma da ricordare che il tutto era partito da Gente, dimostrabile sempre dai verbali, dove sta scritto anche che Affrico, esponente del centro destra firmò a favore del muro, mentre le Voci si astennero.
    Ci vogliono i fatti!

  75. [quote=arturo cerulli]Dici di chiamarti ALESSIA e poi dici di essere PROPENSO …. io a italiano non sono molto bravo, ma mi sembra che c’è qualcosa che non va!
    Non sarai mica ……o?[/quote]

    Solo un errore di grammatica neanch’io sono bravA in italiano.
    E modestamente sono anche unA bellA ragazzA.

    Ti attacchi a questo?
    Chi scrive può essere sia uomo che donna, ma non credo che il sesso interferisca su quello che si scrive o si dice, su quello che si pensa o sugli argomenti su cui si fanno delle osservazioni.
    Ti ritieni un sessista? Che se sono uomo ti puoi confrontare, mentre se sono donna non posso capire di politica, oppure se sono uomo magari posso essere non considerata, mentre se donna per gentilezza sono considerata.
    Boh, fai un pò te.

    Io faccio delle considerazioni su quello che scrivi e dici, non mi invento le cose.
    Se poi te sei aperto al confronto su quelle cose, ben venga, ma fino ad adesso ho trovato diverse contraddizioni nella tua campagna elettorale.

  76. alessia ti capisco….
    anche io avevo votato le voci alle ultime elezioni,e sebbene non avrei intenzione di ripetermi,gente dell’argentario si sta nascondendo un pò troppo e questo non mi incute certezza…secondo me dovrebbero sfruttare meglio certi spazi informativi,come può essere questo sito.
    se davvero c’è una lista più affidabile,che si faccia avanti,che informi i propri obiettivi e si faccia conoscere come stanno facendo,seppur a modo loro,le voci.
    io non c’ero alla riunione di gente,nè a quella delle voci,ma chi c’era ha constatato questa grossa differenza nella comunicazione,che io stesso ho notato su questo sito.
    bene o male,è sulla comunicazione che devi puntare se vuoi come minimo presentarti alle elezioni…
    un esempio tutto italiano è un nanetto androide, mezzo uomo e mezzo plastica e botulex,che….vabbè la storia la sapete! 8)

  77. Cara “ALESSIA” il problema non è sapere se sei uomo o sei donna; il fatto è che sei un “FALSO” e quindi oltre al nome falso per me c’è di falso che sei di Porto Ercole, che l’altra volta hai votato per LE VOCI etc. etc. … tutte falsità che inficiano le tue domande e rendono vane le mie risposte. A questo punto non mi rivolgerò più a te.

    Mi rivolgo invece ad altri lettori e scrittori di questo sito. Io continuo ad esssere interessato a scrivere su questo forum. Se a voi fa piacere farmi delle domande io sono a vostra disposizione, ma per favore domande specifiche a cui possa dare risposte chiare e concise.
    Grazie comunque ….tra l’altro vi ricordo che è nostra intenzione bissare l’incontro di venerdi scorso a cui purtroppo non avete certo partecipato in massa. Se la politica vi interessa io penso di poter rappresentare uno strumento, antipatico quanto vogliate, ma comunque uno strumento.

    Forse voi non ci crederete, ma io continuerò a rispondervi anche quando sarò diventato sindaco.

  78. Vuoi i documenti?
    Io non sono una falsa, ma se anche lo fossi, ecco trovata la scusa per non confrontarti.
    Forse facevo troppi commenti scomodi al quale era difficile rispondere per non “scontentare” troppe persone, a chi si è promesso qualcosa, e a chi si è promesso l’opposto.

    Vabbè, pazienza, me ne farò una ragione se non vorrai confrontarti. Anche il non confrontarsi su certi temi in fondo è una risposta eloquente.

    Beati quelli che vengono illunimati dall’alto, direttamente da arcore, e che da questa illuminazione acquisiscono l’onnipotenza. amen

  79. A proposito, anche sul sito di forza italia dell’argentario c’è una sezione dove fare le domande al candidato, io ne ho fatte, ma nessuna risposta, anche lì censura sulle domande che fanno più comodo?

Lascia un commento