Skip to main content
deputati

Pillole giuridiche: le riforme istituzionali

Si sente tanto parlare delle cosiddette “riforme istituzionali”. Si sente parlare di “presidenzialismo” o “premierato”, di “superare il bicameralismo perfetto”, di diminuire il numero dei parlamentari, di separare le carriere dei magistrati. Pare che da queste modifiche costituzionali debba uscire uno Stato agile ed incisivo, al passo coi tempi, in grado di reagirealla pressante crisi economica. Cerchiamo di dare qualche spiegazione per comprendere quali potrebbero essere i risultati di queste modifiche costituzionali.

(altro…)

Approfondisci